L'agente di Rakitic spaventa il Barcellona: "È ora di andare via". La Juve ci pensa

Il Barcellona ha chiuso per André Gomes e l'agente di Rakitic ha messo in dubbio la sua permanenza in blaugrana. La Juventus fa un pensierino sull'ex Siviglia

Il Barcellona di Luis Enrique ha beffato i rivali storici del Real Madrid con l'acquisto inaspettatto di André Gomes, centrocampista portoghese classe 93 che verrà presentato la prossima settimana. Marca.com ha dato questa notizia incredibile visto che l'ormai ex calciatore del Valencia era praticamente un giocatore del Real. Il club blaugrana investirà circa 50 milioni di euro più bonus per portare alla corte del proprio tecnico un giocatore talentuso e inseguito anche dalla Juventus di Massimiliano Allegri. L'arrivo di André Gomes, però, potrebbe creare non poco malcontento all'interno dello spogliatoio del Barcellona e qualcuno potrebbe essere ceduto: Arda Turan non è considerato incedibile da Luis Enrique e se arriverà l'offerta giusta, il turco lascerà i campioni di Spagna. Discorso diverso, invece, per Ivan Rakitic che è riuscito a ritagliarsi il suo spazio importante nonostate fuoriclasse del calibro di Iniesta, Messi, Neymar e Suarez. Il classe 88 in due stagioni ha messo insieme 108 presenze e 17 reti al suo attivo e il suo contratto scadrà il 30 giugno del 2019.

Il croato, personalmente, non ha mai palesato la voglia di lasciare il Barcellona, ma proprio oggi è stato il suo agente, Arturo Canales, a parlere in maniera inequivocabile con un tweet che non lascia spazio a interpretazione: "Credo sia ora di andar via". Secondo quanto riporta As, il giocatore vuole un ricco adeguamento sull'ingaggio ma l'arrvio di André Gomes mette alla porta l'ex calciatore di Basilea e Siviglia. Rakitic ha diverse pretendenti in tutta Europa, è un giocatore di livello internazione e soprattutto è nel pieno della maturità calcistica. Secondo quanto riporta il quotidiano catalano Sport, il 28enne è anche nel mirino della Juventus di Allegri: sarebbe il rimpiazzo di Paul Pogba destinato al Manchester United di José Mourinho.