Laguna Seca, tragedia in pista: due piloti spagnoli muoiono in un incidente

Bernat Martinez e Daniel Rivas hanno perso la vita in un tamponamento al via della gara del campionato MotoAmerica

Tragedia sul circuito californiano di Laguna Seca: due piloti spagnoli hanno perso la vita in un incidente, poco dopo il via di una gara valida per il Campionato MotoAmerica, prova di contorno al Mondiale Superbike. Si tratta di Bernat Martinez, 35enne di Valencia, e Daniel Rivas, 27, di origini galiziane. L'incidente che ha coinvolto i due è avvenuto poco dopo la partenza, in prossimità della prima curva, in seguito a un tamponamento.

A provocarlo, secondo quanto scrive il sito ufficiale della Superbike, sarebbe stato un tamponamento a catena, dopo che un pilota ha rallentato, facendo da tappo: nello scontro in pista sono rimasti coinvolti cinque piloti, e i due spagnoli hanno perso la vita. L'organizzazione ha immediatamente bloccato la gara, perchè la situazione è subito apparsa drammatica. L'ambulanza ha fatto il proprio ingresso in pista, ma non c'è stato nulla da fare: Martinez è morto nell'ospedale della vicina Monterey, Rivas è stato trasportato in elicottero a Salinas, ma anche per lui la corsa disperata è stata inutile.

I due sfortunati piloti erano piuttosto popolari in Spagna, per essere stati protagonisti della Coppa del mondo Superstock, la categoria Under 28 anni propedeutica alla SBK.

"Le nostre preghiere vanno alle loro famiglie e alle squadre", ha detto Gill Campbell, ceo e dg di Mazda Raceway Laguna Seca.