L'Atletico Madrid attacca la Juventus: "Potente e influente come il Real Madrid"

L'amministratore delegato dell'Atletico Madrid ha riservato una stoccata alla Juventus: "Perché l’Atletico batta club potenti come Real o Juventus non basta essere migliori perché tutte le azioni dubbie sono a loro favore. Il gol annullato? Chiellini ha ingannato l'arbitro"

Il 12 marzo all'Allianz Stadium la Juventus di Massimiliano Allegri tenterà l'impresa contro l'Atletico Madrid di Diego Pablo Simeone. I colchoneros hanno vinto con gran merito l'andata per 2-0 e solo il Var, il clamoroso errore sotto porta di Diego Costa, e la grande parata di Szczesny sul pallonetto di Griezmann, hanno permesso ai bianconeri di uscire con un passivo quantomeno contenuto. I nervi sono stati tesi in campo soprattutto nei confronti dell'ex Real Madrid Cristiano Ronaldo che è stato provocato e che ha a sua volta risposto, sia in campo che nel tunnel, mimando il numero cinque, ovvero le Champions League conquistate dal fuoriclasse di Funchal, quattro con i blancos, di cui due in finale contro l'Atletico, e una con il Manchester United.

L'Atletico Madrid ha risposto al portoghese con il Presidente Cerezo, mentre l'amministratore delegato del club Migue Angel Gil Marin non ci è andato giù per il sottile contro la Juventus. Ecco le sue parole intercettato in Messico dai giornalisti: "Perché l’Atletico batta club potenti come Real Madrid o Juventus non basta essere migliori di poco, bisogna essere molto, molto superiori perché tutte le azioni dubbie sono a loro favore. Io sono un fermo difensore del Var, della buona fede e dell’onestà degli arbitri, ma certamente non abbiamo avuto fortuna con le interpretazioni ultimamente. Il fallo di Morata su Chiellini? Nell’azione del gol annullato, è molto evidente che l’esperienza del centrale della Juve è sufficiente per ingannare l’arbitro. Il contatto con Alvaro non è così netto da farlo volare a tre metri di distanza. Un arbitro del Var con esperienza deve saper interpretare questa azione. Io ho parlato con Morata, è evidente che non c’era fallo, ma dobbiamo rispettare le decisioni dell’arbitro".

Commenti

hellas

Ven, 22/02/2019 - 19:18

La scoperta dell'acqua calda....cosa sia la Juventus in Italia lo sappiamo da decenni...

brixia

Sab, 23/02/2019 - 11:01

tutto vero.