La Lazio abbatte la Fiorentina nel finale: finisce 1-2 per i biancocelesti

La Lazio di Inzaghi vince nel finale contro la Fiorentina di Montella: finisce 2-1 per i biancocelesti con le reti di Correa e Immobile. Caicedo si fa parare un rigore al 96'

Finisce 1-2 in favore della Lazio di Simone Inzaghi il posticipo della nona giornata di campionato di Serie A contro la Fiorentina di Vincenzo Montella. Al gol di Correa, convalidato dal Var al 23' del primo tempo, ha risposto Chiesa cinque minuti dopo su assist dello scatenato Ribery. Secondo tempo equilibrato e più abbottonato da parte delle due squadre ma la Lazio sfonda all'89 grazie a Immobile che raccoglie l'assist al bacio di Jordan Lukaku e batte Dragowski di testa. In pieno recupero Ranieri colpisce la palla di mano e Guida concede il rigore: dal dischetto Dragowski ipnotizza Caicedo. Da segnalare la sostituzione con polemica di Ribery che è uscito dal campo visibilmente contrariato, al 74', per la scelta di Montella. Fischi a fine partita da parte dei tifosi della Fiorentina nei confronti della terna arbitrale ma anche della squadra che getta via una buona occasione per muovere la classifica. La Lazio sale a quota 15 punti, i viola restano fermi a quota 12.

Nel primo tempo regna il sostanziale equilibrio fino al 13' quando Lazzari accelera in maniera prepotente, lascia sul posto Dalbert e Caceres che rinviene sull'ex esterno della Spal e lo butta a terra: tutto regolare per l'arbitro ma qualche dubbio resta. Chiesa ci prova al 15' ma Strakosha blocca in due tempi. Immobile segna l'1-0 al 19' su grande assist di tacco di Luis Alberto ma l'arbitro annulla per fuorigioco.

Al 22' la Lazio segna ancora con Correa, questa volta su assist di Immobile, e il direttore di gara annulla ancora per offside: il Var però fa cambiare idea a Guida perché è gol dei biancocelesti. Dragowski si esibisce in una parata eccezionale su Correa al 25' e tiene a galla la Fiorentina. Passano pochi minuti e la viola pareggia con Chiesa che insacca bucando Strakosha con un tiro chirurgico su assist di Ribery.

Nella ripresa il primo tiro in porta è della Lazio con Lulic che al 58' ci prova con un siluro dalla distanza: vola Dragowski che dice no al bosniaco. Ribery va al tiro al 65' ma la palla esce alla destra di Strakosha, un minuto dopo ci prova anche Chiesa dalla parte opposta ma la mira non è buona. Castrovilli ci prova con il sinistro ma Strakosha para a terra agevolmente. Lukaku pennella sulla testa di Immobile un pallone invitante che l'attaccante della Lazio spinge in rete di testa. Luis Alberto va al tiro al 95 ma Ranieri la intercetta di mano in area e per Guida è rigore: dal dischetto Caicedo fa secco Dragowski e finisce così 3-1 per la Lazio

Il tabellino

Fiorentina: Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres (39' Ranieri); Lirola (61' Sottil), Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Ribery (74' Boateng)

Lazio: Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic (54' Parolo), Leiva, Luis Alberto, Lulic (62' Lukaku); Immobile, Correa (79' Caicedo)

Reti: 23' Correa (L), 27' Chiesa (F), Immobile (L), 96' Caicedo (L)

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?