La Lazio offre 8 milioni per De Vrij: il difensore olandese si avvicina

Mentre attende la chiusura positiva della trattativa per Astori, la Lazio non molla la pista che porta all'olandese De Vrij e Lotito rilancia offrendo al Feyenoord 8 milioni di euro. Sul difensore della nazionale "orange" le mire di altri club inglesi e tedeschi

Stefan De Vrij

Claudio Lotito appare seriamente intenzionato a rinforzare il reparto difensivo biancoceleste, e mentre attende di parlare direttamente domani in Lega, con il presidente del Cagliari, Giulini, per sbloccare definitivamente la trattativa per Astori, rilancia anche per l'altro obiettivo di mercato, il difensore della nazionale olandese De Vrij. Sulla rivelazione dei mondiali brasiliani sono però attenti altri club europei e, se sembra sfumato l'interessamento del Manchester United, con Van Gaal che preferisce tentare di acquistare il tedesco Hummels invece che il connazionale, sono ancora vive le piste che portano alla formazione inglese del Southampton ed alle tedesche Borussia Dortmund e Schalke 04.

Lotito ha alzato la sua offerta fino a 8 milioni di euro ed il Feyenoord sta entrando nell'ordine di idee di cedere il suo difensore. Uno sforzo che rappresenta il massimo possibile per la società romana che è intenzionata a sistemare la difesa proprio con la coppia formata dall'olandese e da Astori, ma ha fissato un budget massimo per questi due giocatori, pari a 15 milioni di euro.

La trattativa per Astori, intanto, non fa registrare dei passi in avanti, anche se negli ultimi giorni le due società si stanno parlando, e molto probabilmente sarà decisivo il faccia a faccia tra i due presidenti, che Lotito spera si possa concludere con una stretta di mano che significa affare fatto. Anche in questo caso la difficoltà è rappresentata dal costo del giocatore, dato che tra la richiesta del Cagliari e l'offerta della Lazio ci sono ancora 1,5 milioni di euro di differenza. Lotito sa bene che la volontà del giocatore è quella di trasferirsi a Roma, e quindi il Cagliari potrebbe perderlo a fine stagione a parametro zero in caso di mancata cessione, ma in questo momento non vuole spingere in quella direzione, mentre vorrebbe chiudere in settimana almeno uno delle due trattative in corso.

Una possibilità ulteriore sarebbe quella di inserire alcuni giocatori nello scambio, ma l'allenatore rossoblù, Zeman, ha finora rifiutato i vari nomi che i biancocelesti hanno proposto al Cagliari, puntando invece su Antic e Minala, che il ds laziale Tare vuole invece mantenere nella rosa disposizione di Pioli. L'impressione è che con l'inserimento di Antic l'affare si possa chiudere velocemente. 

Una soluzione che sarebbe gradita anche ai rappresentanti del difensore cagliaritano, che per cercare di accelerare la definizione della trattativa hanno fatto sapere di un interessamento portato avanti anche dal Napoli e dalla Fiorentina. Per Lotito i due acquisti potrebbe far alzare anche il suo indice di gradimento presso la tifoseria, da sempre molto critica nei confronti del presidente, una critica che Lotito cerca di controbattere con un comunicato, dai toni piuttosto aspri, nel quale si dice che la contestazione pregiudiziale non fa certamente il bene della società ed il boicottaggio degli spalti da parte dei tifosi disonora anche l'attaccamento alla maglia.