Lega calcio infuocata: Marotta-Lotito vengono quasi alle mani

Ci sarebbero stati momenti di tensione in Lega calcio tra Giuseppe Marotta e Claudio Lotito. I due sarebbero prima venuti alle mani e poi divisi dagli altri partecipanti

Sono giorni molto caldi per il calcio italiano dato che la Lega Calcio e la Figc non hanno trovato ancora un accordo circa la nuova nomina del Presidente federale. Anche per quanto concerne i diritti televisivi è tutto bloccato e ad oggi non sembra che una soluzione sarà trovata a stretto giro di vite. Le tensioni tra i club e i vari protagonisti sono sempre crescenti ma secondo quanto riporta la Repubblica sarebbe successo qualcosa di clamoroso.

Claudio Lotito, Presidente della Lazio e Beppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, infatti, sarebbero praticamente venuti alle mani per via delle loro divergenze. Secondo una prima ricostruzione, il numero uno del club biancoceleste, visto la mancanza di accordi, avrebbe sbottato parlato in romanesco con il dirigente bianconero che avrebbe provato ad aggredirlo. I due sarebbero poi stati divisi a fatica dagli altri partecipanti all'assemblea anche se il condizionale resta comunque d'obbligo e si attendono le dichiarazioni dei diretti interessati.

Commenti

tRHC

Sab, 27/01/2018 - 20:51

Quando si dice "Stile Juve" ... hahahahahah

Vairone

Sab, 27/01/2018 - 22:43

magari si fossero picchiati

pisopepe

Dom, 28/01/2018 - 08:27

DUE PROVINCIALOTTI IGNORANTI MEGLIO LOTITO COMUNQUE