Champions, la Juventus è fuori. L'Ajax spegne i sogni di CR7

I gol di van de Beek e di de Ligt hanno permesso all'Ajax di rimontare l'iniziale vantaggio di CR7. Cocente delusione per la Juventus che esce inaspettatamente e meritatamente dalla Champions League

La Juventus di Massimiliano Allegri perde in casa per 2-1 contro l'Ajax di ten Hag e dice clamorosamente addio alla Champions League ai quarti di finale di Champions League. La sfida è stata equilibrata nel primo tempo, a totale appannaggio dei Lancieri nella ripresa. Gli orange hanno ribaltato la sfida e sfiorato più volte il gol del 3-1 ma solo l'imprecisione sotto porta e la bravura di Szczesny hanno evitato un passivo peggiore. Cocente delusione per Allegri e tutti i suoi tifosi che non si aspettavano minimanente di vivere una serata del genere, soprattutto dopo l'1-1 dell'andata all'Amsterdam Arena. I bianconeri sono stati contratti, molli e sovrastati dall'Ajax che passa meritamente il turno e ora affronterà la vincente dela sfida tra il Manchester City di Guardiola e il Tottenham di Pochettino. Resta la grande amarezze e la sensazione che questa, nonostante l'ottavo Scudetto consecutivo, sia una stagione deludente dal punto di vista europeo.

Bernardeschi cade a terra al 3' sul contatto con Blind ma per l'arbitro non c'è nulla. Onana rischia al 5' sul pressing di Emre Can e all'11' si fa male Mazraoui e al suo posto entra Sinkgraven. Van de Beek calcia alto al 21' e un minuto dopo c'è il primo squillo di Cristiano Ronaldo. Onana salva tutto su Dybala al 23' e al 27' ci pensa Blind a murare Bernardeschi. Il vantaggio della Juventus arriva al 28' con un colpo di testa imperioso sul corner. Gol confermato dal Var per possibile fallo di Bonucci su Veltman. Al 34' Tadic sbaglia il tiro e la palla giunge a van de Beek che fredda Szczesny: anche in questo caso gol confemato dal Var. Szczesny rischia al 38' e 40' Emre Can cade a terra in area di rigore ma per l'arbitro non c'è nulla. La prima frazione si chiude con la punizione di CR7 murata dalla barriera.

Nella ripresa Matuidi si rende pericoloso al 48' e al 52' Szczesnye esce bene su Ziyech. Szczesny devia in corner il tiro di van de Beek al 58' e al 61' Kean ha una buona chance per colpire ma la mette a lato. Pjanic salva tutto al 62' con una grande copertura difensiva anticipando l'attaccante dell'Ajax davanti a Szczesny. Ziyeche sbaglia tutto al 64' ma un minuto dopo l'Ajax passa in vantaggio con il grande stacco di testa di De Ligt che buca la Juventus saltando in testa a Rugani ed Alex Sandro. Schone non trova lo specchio della porta al 70' e al 74' Neres si mangia letteralmente il 3-1. Ronaldo non ci arriva al 79' e all'80' Ziyech segna con un gran gol a giro che viene però invalidato per un fuorigioco. Fallo di mano di al 90' ma per l'arbitro non c'è niente e anche il Var conferma che non c'è il penalty.

Il tabellino

Juventus: Szczesny; De Sciglio (64' Cancelo), Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi (80' Bentancur), Dybala (46' Kean), Cristiano Ronaldo

Ajax: Onana; Veltman, de Ligt, Blind, Mazraoui (11' Sinkgraven 82' Magallan); Schöne, van de Beek, F.de Jong; Neres, Tadic, Ziyech (88' Huntelaar)

Reti: 28' Cristiano Ronaldo (J), 34' van de Beek (A), 67' De Ligt (A)

Commenti

Bisekur1960

Mar, 16/04/2019 - 23:15

Non basta il gol di Ronaldo . Peccato !! Sarà per l'anno prossimo . Ora me ne vado in spiaggia a cahuita e mi passo il pomeriggio disteso a godeeeereeeee !! Buenas noches gobbi !!!

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Mar, 16/04/2019 - 23:20

La mia deduzione della partita .1)Ecco cosa succede aq non giocare con un vero centravanti pesante ,ce` ne vogliono almeno 2 nella rosa 2) non solo tattica giocatori sbagliati ma Allegri non ha saputo risolvere,come far uscire Bernad.morto di sonno.e far entrare DA Costa ( l'avete capita il cambio di Ce sciglio con cantello ...io no.) 3) E` ora di far crescere giocatori Italiani dalle giovanile ...come una volta per creare il gruppo......ma` bello che capito il calcio italiano e` bello che finito.

profpietromelis...

Mar, 16/04/2019 - 23:27

Ho sempre odiato la juventus che vince scudetti solo perché ha più soldi rispetto alle altre squadre (con i soldi della Fiat) ma che non riesce a combinare alcunché di buono all'estero.

GabrieleD.97

Mar, 16/04/2019 - 23:31

hahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha

Boxster65

Mar, 16/04/2019 - 23:32

Mannaggia l'Ajax ha infranto il sogno della Juve di perdere un'altra Champions in finale!

Egli

Mar, 16/04/2019 - 23:41

Siuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 16/04/2019 - 23:44

Nemmeno con Ronaldo ha vinto, ma chi deve acquistare ancora!?

Cheyenne

Mar, 16/04/2019 - 23:45

E' l'ennesima dimostrazione che al di là della bravura dei singoli calciatori, le squadre italiane non hanno la mentalità europea. Si gioca solo per lo 0-0 e quindi si perde. Altra cosa l'Inter di Herrera, il Milan di Sacchi.

roberto zanella

Mar, 16/04/2019 - 23:52

GREAT AJAX..ALSO JOHAN CRUYFF WILL BE HAPPY...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 17/04/2019 - 00:03

Come mai ci sono state delle forti vendite oggi in Borsa, visto che fino a ieri erano saliti di parecchio? Qui gatta ci cova.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mer, 17/04/2019 - 00:09

mi piacciono le storie a lieto fine :-p

Triatec

Mer, 17/04/2019 - 01:03

Ancora una volta la Juventus riesce a far felice tutti gli italiani. Il 50% perché vince lo scudetto, l'altro 50% perché viene eliminata dalla Champions League.

Silpar

Mer, 17/04/2019 - 01:09

e inutile la Juve non vincera' mai fuori d'Italia, perche' gli arbitri non si fanno incantare dalle manfrine dei giocatori della Juve in Italia tuffi e spintoni,pagano in Europa NO!@!!!

cgf

Mer, 17/04/2019 - 01:24

errori tattici, allegri si prenda le sue colpe non solo il merito di altri

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 17/04/2019 - 01:26

Evviva. Credevano di fare una passeggiata. Pensavano di avere il 13º giocatore a loro disposizione. La spocchia e la sicumera che li contraddistingue li ha sconfitti. Ora con un po' di umiltá, che mai l'hanno avuta, devono accettare la sconfitta e tornarsene a casa con la coda tra le gambe.

Duka

Mer, 17/04/2019 - 07:17

Per vincere questa coppa gli AGNELLI devono comprarsi una intera squadra di extraterresti : se basterà----

filgio49

Mer, 17/04/2019 - 07:44

Non ci sono problemi. Agnelli può permettersi di acquistare tutti i giocatori dell'Aia e tentare di vincere la champion

Reip

Mer, 17/04/2019 - 08:08

Woooow che notizione!

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 17/04/2019 - 08:09

vediamo se riesco a inquadrare la questione! titolo in prima pagina, commenti tutti contro la rube... oggi è festa nazionale!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 17/04/2019 - 13:28

Per vincere non ci vuole solo bravura ma tanto c...o. Basta un millimetro per non fare entrare un pallone come per il contrario. Quando uno riesce a fare gol in mezzo a tanti giocatori, vorrei vederlo ripetere l'azione tale e quale se ci riesce la seconda volta. Non ditemi che voi quando calciate riuscite a mandare la palla allo stesso punto.