Lindsey Vonn chiude la stagione di sci dopo l'infortunio al ginocchio

Stagione già matematicamente vinta, ma un problema al SuperG l'ha messa fuori gioco

"Una delle decisioni più difficili della mia carriera". È molto chiara Lindsey Vonn nello spiegare quanto le stia costando la decisione di abbandonare questa stagione di sci. Difficile lasciare, ma altrimento non si poteva fare, dopo l'infortunio di sabato scorso a Soldeu.

L'annuncio arriva su facebook, dopo una risonanza magnetica a Barcellona per chiarire meglio come stesse dopo quel problema al ginocchio al superG. "La risonanza ha evidenziato tre fratture al piatto tibiale, abbastanza significative per non farmi correre in sicurezza", ha spiegato la campionesse statunitense.

Continuare poteva portare a problemi più gravi. E la 31enne ha nel mirino i Mondiali del prossimo anno e i Giochi in Corea. "Ora parlerò con il mio allenatore e farò un programma", aggiunge, ricordando come di questa stagione non possa proprio lamentarsi, con "9 vittorie in Coppa del Mondo e la coppa di discesa già matematicamente vinta". Un po' di amarezza forse sì, ma niente di più: "Ci vediamo l'anno prossimo".