L'Inghilterra è viva, 2-1 al Galles: Vardy-Sturridge salvano Hodgson

L'Inghilterra di Hodgson vince all'ultimo respiro per 2-1, in rimonta, contro il Galles. Bale aveva illuso gli uomini di Coleman nel primo tempo ma Vardy e Sturridge, al 92', hanno regalato un successo fondamentale in chiave qualificazione

Minuto 92 di Inghilterra-Russia: Hodgson sconsolato. Minuto 92 di Galles-Inghilterra: l'ex tecnico dell'Inter se la ride. Partita molto intensa allo stadio Bollaert-Delelis di Lens dove la nazionale dei Tre Leoni e il Galles di Coleman hanno dato vita ad un vero e proprio derby, molto corretto sia in campo che fuori. Gareth Bale con una punizione da oltre 35 metri aveva illuso i suoi, al 42' del primo tempo, complice anche un goffo intervento di Hart. I cambi sono stati provvidenziali per Hodgson dato che Vardy e Sturridge, gli autori dei due gol inglesi, hanno preso il posto dei deludenti Kane e Sterling. L'attaccante del Leicester la pareggia al minuto 57 da opportunista vero, mentre al 92 Sturridge dopo una mischia segna un gol pesantissimo. Prima vittoria dell'Inghilterra che si porta a quota 4 punti in classifica, 3 punti per Slovacchia e Galles, che mastica amaro, un punto per la Russia. L'ultima giornata sarà decisiva ai fini della qualificazione agli ottavi di finale.

Primo tempo molto equilibrato tra l’Inghilterra di Roy Hodgson e il Galles di Gary Coleman. La nazionale gallese, però, ha chiuso inaspettatamente in vantaggio la prima frazione di gioco con la rete del solito Gareth Bale che su punizione ha fulminato Hart. La prima occasione è della nazionale inglese al minuto 7: Kane serve Lallana, il giocatore del Liverpool la mette dentro per Sterling che arriva come un treno ma la mette alta sopra la traversa. Bella sfida in mezzo al campo tra le due squadre con Dier e Alli molto mobili come Ramsey e Bale che corrono dappertutto. Poche occasioni da rete anche se al 25’ Cahill si rende pericoloso: cross di Rooney e colpo di testa del difensore del Chelsea, para agilmente Hennessey. Minuto 32’, l’Inghilterra chiede un calcio di rigore: Sterling lavora un ottimo pallone sulla sinistra e la mette in mezzo, Kane e Davies contrastano di testa e il pallone in un secondo momento va a finire sulla mano del difensore gallese, l’arbitro Bryck lascia proseguire. Minuto 35, ancora pericolosa l’Inghilterra, con l’angolo battuto da Rooney: svetta di testa Smalling con la palla che sibila alla destra di Hennessey. Minuto 42’ arriva il gol del Galles su punizione: gran calcio di Bale da oltre 35 metri, la palla si abbassa, Hart è troppo lento a leggere la traiettoria e il pallone si insacca. Galles in vantaggio e virtualmente agli ottavi di finale al 45esimo minuto.

Hodgson, nel secondo tempo, getta nella mischia Vardy e Sturridge al posto dei deludenti Kane e Sterling. Aumento la pressione dell’Inghilterra e i risultati non tardano ad arrivare. Al minuto 56’ l’attaccante del Leicester punisce: palla in mezzo all’area di rigore il difensore gallese Williams di testa la mette sui piedi di Vardy che di destro punisce Hennessey. Galles in affanno e Inghilterra in cerca della prima vittoria ad Euro 2016. Minuto 66’, ci prova Sturridge: il tiro dell’attaccante del Liverpool va alto sulla traversa. Minuto 73’ ultimo cambio per la nazionale dei Tre Leoni: dentro il “bambino” Rashford, classe 97, fuori Lallana. Continua la pressione dell’Inghilterra che però non riesce a creare grossi grattacapi alla difesa di Coleman. Minuto 89 angolo per la nazionale inglese: colpo di testa di Cahill alto sopra la traversa. L'arbitro tedesco Bryck concede tre minuti di recupero e al minuto 92 arriva il gol della vittoria dell'Inghilterra con Sturridge che mette la palla in rete dopo un'azione confusa in area di rigore gallese. Successo pesantissimo per Hodgson, doccia gelata per Coleman.