L'Inter ferma ancora il Napoli: 0-0 e niente contro-sorpasso sulla Juventus

L'Inter riesce a fermare il Napoli di Sarri sul pareggio al termine di una partita equilibrata. I nerazzurri restano quinti a quota 52 punti, gli azzurri salgono a 70, a meno uno dalla Juventus che deve recuperare però una partita

L'Inter di Luciano Spalletti si dimostra in salute, contiene bene il Napoli di Maurizio Sarri e strappa un ottimo 0-0 che sarà un buon viatico per il finale di stagione. L'azione più ghiotta della partita è stato il palo colpito di testa da Skriniar a inizio secondo tempo, mentre gli azzurri hanno fatto davvero fatica a sfondare il muro eretto dalla coppia di centrali dell'Inter. Questo pareggio agevola la Juventus che ora comanda la classifica, a quota 71 punti mentre il Napoli è secondo a quota 70: tra l'altro i bianconeri mercoledì sera giocheranno contro l'Atalanta il recupero di campionato. L'Inter, invece, sale a quota 52 punti a meno uno dalla Lazio e a meno 4 dalla Roma ma deve ancora recuperare il derby contro il Milan.

Primo tempo equilibrato allo stadio Meazza con una partita molto tattica e bloccata tra Inter e Napoli che hanno effettuato a lungo un pressing alto che non ha lasciato molto spazio alle giocate degli attaccanti. L'occasione più pericolosa della prima frazione è capitata sui piedi di Antonio Candreva, al 36': cavalcata sulla destra dell'ex Lazio che poi converge e si porta la palla sul sinistro e lascia partire un tiro che non prende il giro giusto e termina fuori di poco alla destra di Reina.

Nella ripresa l'Inter parte forte al 48' colpisce un palo clamoroso con il colpo di testa di Skriniar, su assist al veleno di Cancelo, con la sfera che si stampa sul legno a Reina battuto. Al 51' Insigne prova il tiro a giro di destro ma la palla termina fuori, mentre un minuto dopo Koulibaly sfiora un goffo autogol ma la palla termina sull'esterno della rete. Al 67' Mertens manda in porta Insigne che solo davanti ad Handanovic colpisce male e la spedisce sopra la traversa. Minuto 78': bella combinazione Icardi-Eder con quest'ultimo che va al tiro parato da Reina.

Commenti
Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 12/03/2018 - 07:47

Ma quanto incenso buttato per una partita di calcio che ha visto il Napoli, peggio si una squadra di serie B e la solita Inter, incapace ed inconcludente. A dimostrazione in tutta la partita non si è visto nessun tiro in porta, di un certo pericolo, da entrambe le parti. L'Inter lo si sapeva, ma il Napoli che pretendeva di vincere lo scudetto!!! Prego ma non facciano ridere.