L'Inter vuole aspettare Berardi: il Sassuolo fa muro

L'Inter è disposta ad aspettare Berardi che vuole del tempo per riflettere circa il suo prossimo futuro. Squinzi ribadisce che resterà in Emilia un anno e poi andrà alla Juventus, ma il club nerazzurro resiste

Berardi segna tre gol al Milan

Domenico Berardi è ancora in dubbio sul suo futuro. L’attaccante calabrese ha rifiutato la Juventus, per paura di non trovare abbastanza spazio in bianconero nella prossima stagione, un po’ come successo a Simone Zaza quest’anno. Il Sassuolo l’ha dichiarato incedibile per bocca dell’amministrato delegato Carnevali, mentre per Giuseppe Marotta il calciatore resterà ancora un anno in Emilia continuando il suo processo di maturazione, escludendo la possibilità che Berardi possa andare all’Inter. In tutto questo, la società nerazzurra è pronta a mettere sul piatto 25 milioni di euro per il cartellino dell’ex Cosenza ed è pronta a fargli sottoscrivere un contratto quinquennale a circa 2,5 milioni di euro netti a stagione.

Il suo agente, Simone Seghedoni, ha parlato di un’Inter fortemente interessata al suo assistito, ma il patron del Sassuolo, Giorgio Squinzi, proprio ieri ha rilasciato un’intervista a FcInternews spiegando: “Su Berardi sento tante voci, leggo molte cose e si parla tanto. La realtà è però un'altra: l'Inter non ha assolutamente formulato alcuna offerta per il nostro giocatore. Non capisco perché si dica il contrario. Resta al Sassuolo? Assolutamente sì. Abbiamo un accordo con la Juventus, semplicemente il trasferimento è stato posticipato di un anno. Il ragazzo andrà a Torino al termine del prossimo campionato. Addirittura si parla di possibili sviluppi legali, ma non è possibile. Non c'è nulla di illecito in tutto questo. Parlano tante persone nel mondo del calcio, anche i procuratori possono farlo. Ma l'offerta nerazzurra non è mai arrivata, non esiste. Questo è quanto".

Secondo quanto riporta la Gds, Berardi vuole prendersi del tempo per riflettere sull’offerta dell’Inter. Il 21enne, tra l’altro, non ha mai nascosto la sua fede nerazzurra e Mancini gli garantirebbe un posto da titolare. Il club di Corso Vittorio Emanuele è disposto ad aspettare con calma la scelta del giocatore e sarebbe disposto a fare l’investimento anche nella prossima stagione. L’alternativa a Berardi è Antonio Candreva per il quale Lotito continua a chiedere una cifra molto alta per un 29enne: 25 milioni di euro.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Ven, 24/06/2016 - 15:43

Keracoll obbedesce ai suoi padroni di Torino, piu' che altro