L'Italia di Mancini vince nel finale: Usa ko 1-0 grazie a Politano

L'Italia ha vinto per 1-0 contro gli Stati Uniti nell'amichevole disputata alla Luminus Arena, a Genk. Gli azzurri hanno dominato ma sono riusciti a segnare solo al 94' grazie al gol del nerazzurro Politano. Esordio in nazionale per Grifo e Kean

L'Italia di Roberto Mancini conferma i tanti progressi mostrati nelle ultime uscite, conferma di avere una difesa di ferro e conferma anche un'abulia da gol quasi preoccupante. Gli azzurri, pur dominando in lungo e in largo per tutto il match, sono riusciti ad a mandare ko gli Usa solo al 94' grazie a Matteo Politano. Gli errori degli azzurri e soprattutto le grandi parate di Horvath non hanno permesso all'Italia di segnare durante i novanta minuti con il giocatore dell'Inter che ci ha messo sette minuti dal suo ingresso in campo per regalare una vittoria importante per il morale agli azzurri. La vittoria è stata meritata per le tante occasioni da rete avute con gli Usa che hanno avuto solo un paio di chance per segnare. Esordio in nazionale maggiore per Grifo ma soprattutto per Moise Kean che è il primo classe 2000 ad esordire in nazionale. Questa vittoria chiude di fatto gli impegni della nazionale in questo 2018 con Mancini che ha potuto trarre delle indicazioni positive da diversi elementi schierati oggi in campo a Genk.

Nel primo tempo la prima occasione è per Chiesa che al 3' si presenta davanti al numero uno degli Usa ma viene chiuso benissimo. Ancora Chiesa al 9' non inquadra di poco la porta con un gran tiro e al 14' Berardi ci prova di testa ma con poca convinzione. Horvath dice no a Bonucci al 18' con l'Italia che continua a dominare in lungo e in largo. Al 38' gli azzurri si rendono ancora pericolosi con il trio Chiesa-Berardi-Lasagna che non riescono però a pungere. Al 39' Horvath dice no al tiro di Berardi e al 44' il numero uno degli americani salva tutto su Verratti.

Nella ripresa Berardi cade in area al 52' ma per Cakir non c'è niente e al 53' Verratti non trova di pochissimo la porta con un colpo di testa. Barella al 57' spreca una buona chance per segnare il gol del meritato vantaggio e al 59' Lasagna si fa ipnotizzare da Horvath. La prima conclusione degli Usa arriva al 63'con il colpo di testa di Zimmermann che chiama al grande intervento Sirigu. Grifo al 69' chiama ancora al grande intervento il portiere americano e al 71' è ancora Lasagna a crearsi una grande chance per segnare ma la spara addosso al portiere. Kean al 76' fa tutto bene e prova il tiro a incrociare di sinistro ma la palla termina fuori. De Sciglio si libera al tiro all'82' ma la sua mira non è precisa così come Lasagna che conclude ancora fuori all'85'. Gall ci prova dalla distanza al 90' con Sirigu che si oppone in angolo. Al 94' ci pensa Politano a regalare il successo agli azzurri con il suo primo gol in nazionale con un destro da dentro l'area di rigore che ha battuto imparabilmente Horvath.

Il tabellino

Italia: Sirigu; De Sciglio, Bonucci, Acerbi, Emerson; Barella (76' Gagliardini), Sensi, Verratti; Berardi (63' Kean), Lasagna (87' Politano), Chiesa (46' Grifo)

Usa: Horvath; Carter-Vickers, Zimmermann, Long; Cannon (75' Villafana), Delgado (62' Trapp), Adams, Acosta (83' LLeglet), Moore; Pulisic (83' Gall), Sargent (62' Wood)

Reti: 94' Politano (I)