L'Italia non si ferma più: Bosnia ko 2-1 in rimonta e primato nel girone

I gol di Insigne e Verratti hanno ribaltato l'iniziale vantaggio della Bosnia siglato da Dzeko. Con questo successo l'Italia sale a quota 12 punti nel girone J a punteggio pieno

L'Italia è un rullo compressore e batte anche la Bosnia, in rimonta, per 2-1 grazie ai gol di Lorenzo Insigne e Marco Verratti che hanno ribaltato la rete iniziale di Edin Dzeko. Gli azzurri hanno mandato ko una delle grandi favorite, sulla carta e a inizio delle qualificazioni, per la vittoria del girone J, proprio insieme ai ragazzi Roberto Mancini che stanno dimostrando di avere motivazioni altissime e idee altrettanto chiare. L'Italia è cresciuta pian piano a cospetto di una Bosnia che ha provato a giocarsela dal primo all'ultimo minuto. Con questo successo gli azzurri fanno quattro su quattro, salgono a quota 12 punti, addirittura a più otto sui bosniaci e a più tre sulla Finlandia che a sorpresa è al secondo posto del girone a quota 9 punti. I prossimi impegni dell'Italia saranno a settembre: ora tutti in vacanza prima della nuova stagione.

Dopo una prima mezz'ora di sostanziale equilibrio con l'Italia che ha un leggero predominio territoriale, è la Bosnia a passare in vantaggio al 32' con Dzeko al termine di una grande azione di gioco avviata da Besic con il tacco, con Visca che serve l'attaccante della Roma che fa 1-0. Quagliarella ci prova dalla distanza al 41' con Sehic che respinge e sventa la minaccia. Al 43' ci prova anche Bernardeschi ma Sehic para agovolmente.

Nella ripresa Mancini inserisce Chiesa per Quagliarellla e al 49' l'Italia pareggia con il gran gol di Insigne che con un destro al volo, su assist di Bernardeschi non lascia scampo a Sehic. La Bosnia prova una reazione con Civic e Saric che si rendono pericolosi tra il 53' e il 55'. Sirigu al 57' para bene su Visca mandando il pallone in angolo. Insigne al 70' incorna bene di testa ma Sehic si supera parando alla grande. Chiesa la scodella bene per Chiellini al 72' che svetta di testa trovando ancora la parata del portiere della Bosnia. Quando tutto sembra far pensare che la gara finisca 1-1 ci pensa Marco Verratti all'86' a battere Sehic con un tiro a giro da dentro l'area di rigore che non lascia scampo a Sehic.

Il tabellino

Italia: Sirigu; Mancini (66' De Sciglio), Bonucci, Chiellini, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Bernardeschi (81' Belotti), Quagliarella (46' Chiesa), Insigne.

Bosnia: Sehic; Todorovic, Bicakcic, Zukanovic, Civic (72' Nastic); Besic, Pjanic, Saric; Visca, Dzeko, Gojak (81' Cimirot)

Reti: 32' Dzeko (B), 49' Insigne (I), 86' Verratti (I)

Commenti
Ritratto di tomari

tomari

Mer, 12/06/2019 - 07:35

Ma chissenefrega del calcio!