L'Italia vince 2-1 in Finlandia: azzurri a punteggio pieno. Euro 2020 più vicino

I gol di Immobile e Jorginho, su rigore, hanno permesso all'Italia di vincere 2-1 sul campo della Finlandia. Gli azzurri volano a quota 18 punti, a più sei proprio sulla nazionale finlandese seconda in classifica

L'Italia di Roberto Mancini conosce una sola parola: vittoria. Gli azzurri vincono anche in Finlandia per 2-1 grazie ai gol di Ciro Immobile, che non segnava da due anni con la maglia della nazionale, e al rigore di Jorginho intervallato dal gol del pareggio dei padroni di casa con Pukki, sempre su calcio di rigore. L'Italia ha meritato la vittoria per la mole di gioco e le occasioni da rete prodotte con la Finlandia che deve ringraziare il suo portiere Hradecky che ha tenuto in piedi la sua nazionale fino alla fine.

La nazionale allenata da Roberto Mancini ha giocato decisamente meglio rispetto alla sfida vinta per 3-1 contro l'Armenia anche se c'è ancora qualcosa da registrare come la gestione del pallone, talvolta perso per eccesso di confidenza. Con questo successo l'Italia vola a quota 18 punti a punteggio pieno dopo sei giornate e con sei punti di vantaggio proprio sulla Finlandia seconda in classifica. La nazionale non aveva mai vinto più di quattro partite di fila e questi sei sigilli consecutivi sono un vero record. Se dovessero arrivare due vittorie ad ottobre contro Liechtenstein e Grecia gli azzurri si qualificherebbero aritmeticamente ad Euro 2020 con due giornate d'anticipo.

La Finlandia parte forte e sfiora il vantaggio al 4': si salva la difesa dell'Italia. Gli azzurri salgono pian piano di tono e al 20' Florenzi non ci arriva di poco sull'assist di Chiesa, innescato in precedenza da Barella. Sensi si dimostra in uno stato di forma impressionante e al 27' calcia benissimo al volo trovando la deviazione in angolo di Hradecky. Un minuto dopo ci prova anche Barella con il capitano finlandese che para bene a terra. Al 31' Immobile sfiora il vantaggio su una spizzata di testa. Florenzi al 36' calcia al volo tra le braccia del portiere e al 41' il portiere e capitano della Finlandia ferma da pochi passi Immobile e poi il tiro di Acerbi viene murato. Sensi calcia bene da fuori area al 43' e sfiora il palo alla destra di Hradecky.

Nella ripresa Pukki al 47' non trova di poco la porta e al 59' arriva il vantaggio dell'Italia con Immobile che di testa fulmina Hradecky su assist di Chiesa, deviato però da Arajuuri: l'attaccante della Lazio torna al gol in nazionale dopo due anni. Sensi commette fallo da rigore su Pukki al 70' con lo stesso attaccante del Norwich che realizza dagli undici metri bucando Donnarumma. Bernardeschio sfiora l'incrocio dei pali al 75'. Belotti fa tutto bene al 78' e la mette in mezzo con il difensore della Finlandia Vaisanen che la prende con il braccio, girato di spalle, sul tiro di Barella. Jorginho dal dischetto non sbaglia. Bernardeschi serve in profondità Belotti che va al tiro di destro da dentro l'area: para il capitano della Finlandia. Belotti ci prova di sinistro all'85' ma il portiere respinge ancora.

Il tabellino

Finlandia: Hradecky; Granlund (83' Soiri), Toivio, Arajuuri, S. Vaisanen, Uronen; Lod, Kamara, Schuller (87' Kauko), Lappalainen (74' Tuominen); Pukki.

Italia: Donnarumma; Izzo, Bonucci, Acerbi, Emerson (8' Florenzi); Barella, Jorginho, Sensi; Chiesa (73' Bernardeschi), Immobile (76' Belotti), Lo. Pellegrini

Reti: 59' Immobile (I), 72' Pukki (F), 79' Jorginho (I)

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti

yulbrynner

Dom, 08/09/2019 - 23:21

Che ci vuole contro squadre mediocri?

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Lun, 09/09/2019 - 00:35

Grande! Sarebbe bello vedere una finale Italia-sVIZZERA.

Popi46

Lun, 09/09/2019 - 06:09

Staremo a vedere se è l’Italia in via di resurrezione o la Finlandia sulla via del tramonto.....

Ernestinho

Lun, 09/09/2019 - 08:15

Sarà, ma a me questa Nazionale non piace affatto. E quel Chiesa, una "piaga"! Ed il rigore non c'era per niente!