Il Liverpool batte ai rigori il Chelsea e vince la Supercoppa Europea

Il Liverpool di Klopp ha mandato al tappeto il Chelsea per 7-6 dopo i calci di rigore. Di Giroud, Mané autore di una doppietta e Jorginho i gol che hanno chiuso i 120' sul 2-2. Errore decisivo dal dischetto di Abraham e quarto sigillo in questa coppa per il Reds

Il Liverpool di Jurgen Klopp e il Chelsea di Frank Lampard hanno dato vita ad una grandissima finale di Supercoppa Europea disputata alla Vodafone Arena, casa del Besiktas. A spuntarla alla fine sono stati i Reds, ma solo ai calci di rigore e dopo che il 2-2 maturato nei 120 minuti di gioco effettivi, che hanno così messo in bacheca per la quarta volta questo prestigioso trofeo. I gol della partita portano la firma di Oliver Giroud, Sadio Mané autore di una doppietta e Jorginho che su calcio di rigore ha fissato il risultato sul 2-2 che ha portato le squadre ai calci di rigore dove il Liverpool ha avuto maggior sangue freddo con Abraham che ha fallito il quinto e ultimo rigore per il Chelsea consegnando di fatto la coppa ai Reds che vincono così 7-6. Continua la maledizione del Chelsea in questa coppa dato che nel 2013 i Blues persero la finale contro il Bayern Monaco con errore decisivo di Lukaku.

Da sottolineare il grande arbitraggio di Stephanie Frappart, 35enne francese e prima donna a dirigere un match così importante del calcio maschile. La direttrice di gara non ha sbagliato praticamente nulla e ha arbirato con autorità e senza sbagliare le decisioni più importanti. Il giocatore della Juventus Federico Bernardeschi, prima della partita, le aveva voluto dedicare un bel pensiero che è stato di buon auspicio: "Stasera una donna arbitrerà una finale europea di calcio maschile. E sarà alle prese con la tensione della prima volta, con l’adrenalina di una sfida importante, con la responsabilità di chi sente tutti gli occhi addosso. So cosa si prova in questi momenti. Ma so anche che sono i gesti simbolici a favorire i grandi cambiamenti. E comunque vada, Stephanie Frappart oggi scriverà una pagina di storia".

Nel primo tempo è il Chelsea a partire aggressivo ma al 6' il primo episodio capita in area di rigore proprio dei Blues con Christensen che intercetta di braccio una rovesciata di Mané: per la Frappart non è rigore. Fabinho e Salah provano a spaventare Kepa e all'11' il tiro di Pedro esce fuori di poco. Salah al 16' chiama alla grande parata Kepa mentre al 22' la risposta del Chelsea è affidata a Pedro che scheggia la traversa. Le due squadre si affrontano a viso aperto e al 31' Mané colpisce di testa trovando la parata del numero uno spagnolo del Chelsea. Kovacic al 33' si fa ipnotizzare da Adrian che al 36' non può niente su Giroud che insacca dopo un gran lavoro di Pulisic. Al 40' Pulisic segna il raddoppio ma l'arbitro annulla per posizione di fuorigioco dello stesso statunitense ex Borussia Dortmund.

Nella ripresa Klopp inserisce Firmino e il Liverpool pareggia subito al 48' con il solito Mané che batte Kepa in uscita con tocco morbido su assist di Fabinho. I Reds prendono possesso del campo e della partita ma non riescono a dare la stoccata decisiva anche per la bravura di Kepa che al 75' vola sulla botta ravvicinata da parte di van Dijk salvando la porta. All'83' il Chelsea segna con Mount su assist di Jorginho ma la Frappart annulla per posizione di fuorigioco del giovane atteccante dei Blues. Nel finale di primo tempo Zouma sfiora il 2-1 di testa ma la palla esce e si va ai supplementari.

Nel primo tempo supplementare Gomez impegna alla parata Kepa al 93' che nulla può al 95' su Mané che riceve palla da Firmino e di destro insacca il 2-1. Adrian compie il miracolo al 98' su Abraham e al 99' stende in area l'attaccante del Chelsea con l'arbitro che concede il rigore. Dal dischetto Jorginho non sbaglia. Abraham si mangia un gol praticamente fatto al minuto 104' e il primo tempo va in archivio sul 2-2. Nel secondo tempo Adrian compie un miracolo al 113' su Mount e un minuto dopo Jorginho fa la barba al palo con un bel destro. Nel finale di frazione Mount chiama ancora alla parata Adrian e la partita si trascina ai calci di rigore.

SEQUENZA RIGORI: Firmino gol, Jorginho gol, Fabinho gol, Barkley gol, Origi gol, Mount gol, Alexandre-Arnold gol, Emerson Palmieri gol, Salah gol, Abraham sbagliato.

Il tabellino

Liverpool: Adrián; J.Gomez, Matip, van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Milner (64' Wijnaldum); Oxlade-Chamberlain (45' Firmino), Salah, Mané (103' Origi)

Chelsea: Arrizabalaga; Azpilicueta, A.Christensen (85' Tomori), Zouma, Emerson Palmieri; Jorginho, Kanté, Kovacic (101' Barkley); Pulisic (74' Mount), Giroud (74' Abraham), Pedro

Reti: 36' Giroud (C), 48' Mané e 95' (L), 101' Jorginho (C)