Olimpiadi, podio tutto azzurro al fioretto: Di Francisca, Errigo e Vezzali

La scherma azzurra non tradisce le attese, soprattutto quando in pedana vanno le fiorettiste: tris da leggenda. Elisa Di Francisca vince l'oro in finale battendo Arianna Errigo. Alla Vezzali tocca il bronzo. Medaglia d'oro nell'arco. Luca Tesconi d’argento nel tiro a segno da 10 metri con la pistola ad aria compressa. Nei 400 misti Marin arriva in finale, ma non vince. Male Michael Phelps: l'oro va a Ryan Lochte

Prime gioie per gli azzurri. Un oro nell'arco e un argento nel tiro a segno. Ma soprattutto un podio tutto nazzurro nel fioretto: Elisa Di Francisca è d'oro, mentre l'argento va ad Arianna Errigo e il bronzo a Valentina Vezzali. Un vero e proprio successo per le azzurre della scherma che dominano. "Ho tirato col cuore - ha commentato la Vezzali - alla fine la medaglia l’ho portata a casa".

È la prima volta, alle Olimpiadi, che il podio del fioretto individuale donne è tutto azzurro. La grande impresa è delle fiorettiste: il podio è tutto azzurro. Dopo aver conquistato l’accesso alla finale battendo la sud coreana Nam Hyun-Hee per, Elisa Di Francisca conquista l'oro battendo in finale Arianna Errigo che porta a casa la medaglia d'argento. Per Valentina Vezzali, invece, è bronzo dopo aver battuto la coreana Nam Hyun-Hee. Il successo dell’azzurra, campionessa olimpica uscente, garantisce all’Italia l’en plein del podio olimpico. "Portare la bandiera dell’Italia nella cerimonia d’apertura non mi ha penalizzato - ha commentato la Vezzali - anzi, mi ha dato la forza per conquistare questo bronzo".

L'Italia ha vinto la medaglia d’oro nell’arco, battendo in finale gli Stati Uniti 219 a 218 con l’ultima freccia da 10 scagliata da Michele Frangilli. E ancora: Luca Tesconi vince l’argento nel tiro a segno da 10 metri con la pistola ad aria compressa. L’azzurro, qualificato in finale al quinto posto, ha realizzato un forte recupero piazzandosi alle spalle del coreano Jongoh e soffiando la seconda piazza al serbo Zlatic. "La prima medaglia d’oro è sempre la più bella, si rompe il ghiaccio in una giornata per noi importante", ha commentato un emozionato Gianni Petrucci. L’azzurro Michele Frangilli non è riuscito a trattenere le lacrime durante l’esecuzione dell’inno di Mameli mentre si trovava sul gradino più alto del podio olimpico, per la premiazione dell’Italia che ha vinto nel tiro con l’arco a squadre. Con il successo odierno, propiziato proprio dalla "frecciata" decisiva del Robin Hood lombardo, Frangilli ha conquistato medaglie olimpiche di tutti e tre i metalli: era già stato, sempre nella prova a squadre, argento a Sydney 2000 e bronzo ad Atlanta 1996. "Questa medaglia è dedicata al
presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano"
, ha commentato l’arciere Mauro Nespoli.

Luca Marin conquista la finale olimpica dei 400 misti, ottenendo un 4'13''02 che gli vale il pass con il sesto tempo complessivo in battera all'Acquatics Center di Londra. Fuori il compagno Alessandro Turrini, che non scende sotto i 4'17''22. Per un filo in finale Michael Phelps, che ottiene soltanto l'ottavo tempo, trattenendosi un po' rispetto alle sue potenzialità. Tuttavia è Ryan Lochte il nuovo campione olimpico dei 400 misti. L’americano ha vinto l’oro in 4’05"18 davanti al brasiliano Thiago Pereira (argento) e al giapponese Kosuke Hagino. Grande sconfitto Phelps, fuori dal podio con il quarto posto. Ottavo Marin.

Samuel Pizzetti è stato eliminato nelle batterie dei 400 stile libero. Non è andato oltre il 17esimo posto assoluto con 3'50''90. Migliore in vasca il cinese Yang Sun, con 3.45.07. Eliminato clamorosamente Paul Biedermann e il campione olimpico Park Tar-Hwan. Il primo ha ottenuto soltanto il 12simo posto, mentre il secondo è stato squalificato per falsa partenza. Scozzoli non fa benissimo, ma grazie al dodicesimo tempo si qualifica per la semifinale dei 100rana. Ilaria Bianchi centra l'accesso alla semifinale dei 100 farfalla con il 12esimo tempo complessivo in batteria. La migliore l'americana Dana Vollmer, che nuota in 56''25. Le semifinali questa sera alle 20.40. L'Italia della 4x100 femminile migliora il record italiano, ora a 3'39''74. Ma il risultato non basta e il quartetto composto da Alice Mizzau, Federica Pellegrini, Laura Letrari ed Erika Ferraioli fallisce la qualificazione, chiudendo al settimo posto della batteria.

Commenti

plaunad

Sab, 28/07/2012 - 17:13

Come diceva il buon Fantozzi: "una cagata pazzesca". Tipica degli inglesi. Autocelebrativa, arrogante e molto noiosa.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 28/07/2012 - 22:21

gli Inglesi sono il peggio dell' Europa. Lì è nata questa finanza predatoria e criminale che ha infettato tutto il mondo. Lì è iniziato il declino dell' Europa e il suo suicidio con due guerre mondiali fratricide.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 29/07/2012 - 01:20

Le tre atlete del fioretto sono la bella faccia della medaglia del nostro paese. Purtroppo il retro di questa medaglia sono i grillini con il loro urlatore.

Ritratto di stock47

stock47

Dom, 29/07/2012 - 02:08

Complimenti vivissimi alle atlete e agli atleti, tuttavia queste vittorie sono solo dovute al loro impegno individuale, di certo non alle istituzioni italiane che, come al solito, cercano di prendersi il merito.

MassimoR.

Dom, 29/07/2012 - 05:59

Grandi ragazze

Ritratto di Baliano

Baliano

Dom, 29/07/2012 - 08:15

Tiè! Alla facciaccia di chi ci vuol male. W l'Italia - W questa sua bella e pulita gioventù: Un saluto e un abbraccio.

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 29/07/2012 - 08:29

Questa è l'Italia che vorrei sempre vedere, vincente nel gioco di squadra. Esaltante, bravissimi tutti. Invece abbiamo una classe politica, partiti, che fanno di tutto per sfasciarla. Non è una questione di idee, ma di metodo. Vedere le ultime vicende sulla riforma della legge elettorale. Che schifo l'Italia della politica.

GiuliaG

Dom, 29/07/2012 - 08:28

Concordo con plaunad, ma la Vezzali è stata a dir poco immensa, 4 stoccate in 12 secondi, ribaltando una situazione che sembrava ormai compromessa. Mi dispiace per la coreana che si era illusa di averla piegata ah ah ah!. Invece non mi ha fatto nessun piacere la dedica a Napolitano del trio dell'arco: cari signori i soldi li mettiamo noi italiani.

Ritratto di Baliano

Baliano

Dom, 29/07/2012 - 09:42

Carissima -GiuliaG- neanche al sottoscritto è piuciuto molto lo "sbrodolamento" dell'arcerìa italica a "Red George the king". In fondo questo signore qua, è solo un Italiano d'adozione, la cui vera Patria è sempre stata "fieramente" altrove: Fino all'altro ieri. -- Ma non starà per molto ancora sul trono a scialacquare. -- W gli azzurri, tutti, le azzurre splendide e le mie conterranèe Jesine. Thanks a lot