L'Uefa si dimentica Totti nel sondaggio sui bomber italiani. I tifosi insorgono

L'Uefa si è dimenticata di inserire Francesco Totti nel sondaggio lanciato su Twitter nel quale chiedeva chi fosse il bomber italiano più grande di tutti i tempi. Tifosi inviperiti, post cancellato con tanto di "scuse" postate attraverso un video del Pupone

Francesco Totti ha appeso gli scarpini al chiodo al termine della stagione 2016-2017 e con i suoi 250 gol in Serie A in 619 presenze è il secondo marcatore assoluto della storia del nostro campionato, dietro solo a Silvio Piola, primo e incontrastato con 274 centri in carriera in Serie A. Il Pupone, complessivamente, ha realizzato 307 gol con la maglia della Roma in tutte le competizioni e le reti diventano 316 se si considerano anche i 9 messi a segno con la maglia della nazionale italiana, con cui avrebbe potuto fare di più, in 58 apparizioni.

Totti, dunque, è il secondo cannoniere in assoluto della storia del calcio italiano: peccato che la Uefa si sia perso questo piccolo grande particolare facendo infuriare i tifosi giallorossi. Il massimo organo del calcio europeo, infatti, ha lanciato un sondaggio su Twitter per chiedere ai tifosi chi fosse il più grande bomber italiano di tutti i tempi. Tra questi Filippo Inzaghi, Roberto Baggio, Alessandro Del Piero, Christian Vieri, Luca Toni, Antonio Di Natale ma non Francesco Totti. Questa dimenticanza non è passata inosservata con l'Uefa che ha rimosso il post ed ha poi postato un video con una punizione meravigliosa calciata dall'ex fuoriclasse della Roma