La mamma di Zaniolo: "Farà di tutto per esserci agli Europei". Mancini: "Ti aspetto"

Roberto Mancini ha mandato un bel messaggio di pronta guarigione a Zaniolo e sua madre Francesca Costa ha confermato: "Sta ricevendo tanti messaggi d'affetto"

Nicolò Zaniolo si è rotto il legamento crociato del ginocchio e sarà out fino al termine della stagione. Il suo sogno però resta quello di poter recuperare a tempo di record per poter andare agli Europei anche se questa eventualità ad oggi è remota dato che difficilmente riuscirà ad avere una condizione accettabile reduce da un infortunio grave e per cui ci vuole molto tempo per recuperare in maniera ottimale.

Il talento della Roma ha ricevuto però il bel messaggio da parte del commissario tecnico della nazionale Roberto Mancini che su Twitter gli ha dedicato un pensiero speciale: "Forza Nicolò, ti aspetto in campo più determinato che mai!".

Mancano ancora 151 giorni, cinque mesi all'esordio dell'Italia contro la Turchia di Senol Gunes proprio allo stadio Olimpico di Roma e il talento giallorosso tenterà l'impossibile per esserci anche se la sua priorità dovrà essere recuperare alla grande in vista della prossima stagione. C'è un precedente nel 2006 quando Francesoc Totti si ruppe il perone il 19 febbraio, a quasi 30 anni, e recuperò in tempo per il mondiale in Germania che inizio il 12 giugno. Infortuni diversi ma stessa determinazione anche se ad oggi l'ex canterano dell'Inter ha davvero poche chance di essere preso in considerazione da Mancini.

Cuore di mamma

Francesca Costa, mamma di Nicolò Zaniolo, è stata al fianco del figlio dal primo momento e oggi ai microfoni di Sportmediaset ha raccontato: "Nicolò si è subito reso conto di essersi fatto molto male in maniera grave non appena ha sentito crac. Ieri stava male ma oggi è tornato in lui. È felice per il grande affetto che sta ricevendo in queste ore: da mister Mancini che gli ha detto che l'aspetta fino ad arrivare a mister Fonseca, Modric, Chiellini, Bonucci, Florenzi e tantissimi altri". Chiusura sulla voglia di andare all'Europeo: "Dalle cose negative viene fuori il carattere e anche in questa circostanza spero che sarà così. Europeo? Ci proverà fino alla fine ma non sarà facile".

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?