Mancini difende Ventura: "La debacle dell'Italia non fu solo colpa sua"

Il neo ct dell'Italia Roberto Mancini ha assolto l'ex allenatore Ventura dopo la debacle contro la Svezia che ha lasciato fuori dal Mondiale gli azzurri: "In campo sono andati i giocatori. Sono cose che capitano, dobbiamo rimboccarci le maniche"

Roberto Mancini si gode le vacanze e in attesa di concentrarsi sulla nazionale italiana ha trovato comunque il modo di far parlare di sé soccorrendo una donna anziana investita a Senigallia. L'ex allenatore di Inter e Manchester City, però, ai microfoni di Radio Anch'Io Sport ha voluto assolvere il suo predecessore Giampiero Ventura: "Non credo che Ventura abbia tutte le colpe, in campo sono andati i giocatori. Sono cose che capitano, dobbiamo rimboccarci le maniche".

Mancini ha poi continuato: "Nessuno di noi si aspettava che l'Italia potesse andare fuori però questo è il calcio. Adesso abbiamo un po' di tempo per cercare di mettere insieme una squadra che possa far bene e qualificarsi ai prossimi Europei. Credo che in due anni la squadra possa migliorare". Il neo ct ha poi anche toccato l'argomento su Gigi Buffon: "Buffon convocato? Noi prendiamo in esame tutti i giocatori che giocano e che giocano bene. Ci possono essere partite in cui potrà servire qualcuno con più esperienza. Poi noi dobbiamo pensare anche a quello che sarà il futuro. Non credo avremo grandi problemi con i portieri, i ragazzi sono tutti bravi. E ne andremo a valutarne un altro paio che non siamo riusciti a vedere, ma non credo che questo sia il nostro problema maggiore".

Commenti

Duka

Lun, 18/06/2018 - 13:16

Che fa? Mette i piedi avanti?

MOSTARDELLIS

Lun, 18/06/2018 - 14:11

Mancini che fai? Metti già le mai avanti?

Italiano_medio

Lun, 18/06/2018 - 20:01

Lo dicevo io ... Con Mancini non vedo soluzioni entusiasmanti ...

Italiano_medio

Lun, 18/06/2018 - 20:02

Ventura chi, quello che con la Svezia ha lasciato fuori Insigne ?