Marotta: "Mascherano e Daniel Alves? Non confermo e non smentisco"

L'amministratore delegato della Juventus ha risposto in maniera vaga alle domande su Mascherano e Daniel Alves che dalla Spagna danno già per sicuri in bianconero

La Juventus fa la spesa in casa Barcellona. Dalla Spagna sono sicuri: il club bianconero preleverà dal club blaugrana due calciatori importanti del calibro di Javier Mascherano e Daniel Alves. Il centrocampista classe 84 è stato più volte vicino all’Italia e già nel 2010 l’Inter di Benitez provò a portarlo in Italia ma senza risultati. L’esterno brasiliano, classe 83, ha vinto tutto in otto stagioni al Barcellona, è stato l’unico calciatore a vincere 7 trofei in un anno e ha completato per ben due volte il Triplete. Alves ha vinto sei volte la Liga, quattro volte la Supercoppa e la Coppa di Spagna, tre Champions League, tre Supercoppe Europee e tre mondiali per club, senza considerare ciò che ha vinto con la maglia del Siviglia e del Bahia.

Giuseppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, premiato al Football Leader 2016 di Amalfi, ha parlato di Mascherano e Daniel Alves: "Dani Alves? Stiamo parlando di un calciatore importante ma che non è di nostra proprietà. Vedremo quello che si potrà fare, ma ricordiamoci che la Juventus è già in grado di competere su diversi fronti. Mascherano? Sono tutte speculazioni mediatiche, noi non vogliamo vendere nessun elemento del reparto arretrato se non Caceres che è svincolato. In questo momento non abbiamo fatto nulla, quindi non confermo e non smentisco. Pjanic e Gomes? Ovviamente vale lo stesso discorso di Mascherano e Alves".

Il dirigente della Juventus, naturalmente, gioca a carte coperte anche perché nessuna delle due trattative è ancora andata in porto. Addirittura, sul fronte Daniel Alves va registrata una frenata visto che il suo agente Dinorah Santa Ana, ha dichiarato ad una tv catalana, TV3, di non essere in trattativa con la Juventus e che il suo assistito vuole rispettare il suo accordo con il club catalano. Il brasiliano ha il contratto in scadenza il 30 giugno del 2017 ma c’è una clausola che gli permetterebbe di liberarsi a parametro zero. Marotta, naturalmente, visto che ancora non c’è nulla di ufficiale, non si sbottona: le prossime settimane saranno decisive per capire qualcosa in più circa queste due trattative che in Spagna danno in dirittura d’arrivo. Più di qualcosa in pentola bolle, però, e se Mascherano e Daniel Alves vestiranno davvero la maglia della Juventus, la Vecchia Signora acquisirebbe quella esperienza necessaria per puntare con ancora più convinzione alla prossima Champions League.