Mazzarri scorato: «Specchio del nostro torneo» L'atto d'accusa del tecnico: «Noi lenti e impacciati»

È molto deluso Walter Mazzarri: «Non abbiamo fatto una bella partita, il primo tempo un po' meglio ma nella ripresa non siamo stati noi. Questa partita è lo specchio del nostro campionato con alti e bassi. I derby si vivono e forse l'abbiamo pagato a livello nervoso, mentre il Milan è apparso più deciso e con più fisicità di noi, mentre noi siamo stati impacciati e lenti. Non dovevamo pensare ai due risultati, anche perchè io vado in campo sempre per vincere». Ma il tecnico pensa già al domani: «Negli spogliatoi i ragazzi erano abbattuti, ma adesso dobbiamo pensare allaLazio e fare una partita diversa da questa fatta col Milan che, in verità, non ha creatyo grandi occasioni e hanno trovato il gol solo su un calcio piazzato. Insomma, abbiamo sofferto troppo ed è meglio archiviare un derby per noi non bello». Sorride invece Clarence Seedorf: «È stato emozionante come la squadra ha giocato e lottato, meritano il mio applauso. Abbiamo lottato e fatto un passo importante contro l'Inter che ci dava preoccupazione con Icardi e Palacio. Ma noi siamo stati meglio per carattere e compattezza. De Jong mi ha dedicato la vittoria? Io sono per carattere un vincente, ma ringrazio la squadra per quello che sta facendo».