Mediaset ha in mano i Mondiali C'è il giallo Formula 1 per la Rai

Verso il via libera Fifa al Biscione. Champions alla tv di Stato?

Matteo Basile

Il mondo dello sport in tv sembra pronto ad una doppia, epocale rivoluzione. Brindano in casa Mediaset e Sky, restano con le pive nel sacco in Rai. Oggetto del contendere i Mondiali di calcio del 2018 in Russia, a un passo da Mediaset, e l'esclusiva sulla Formula Uno, da cui Viale Mazzini starebbe per svincolarsi del tutto, anche se al momento sul tema arrivano solo smentite.

Andiamo con ordine. La più grande emittente privata in Italia aspetta solo il via libera ufficiale dalla Fifa e poi potrà annunciare la trasmissione in chiaro dei prossimi campionati Mondiali di calcio. Un colpaccio per Mediaset, frutto di un'offerta più alta rispetto a quella presentata dalla Rai e di una precisa strategia societaria volta anche ad aumentare gli introiti pubblicitari nel periodo estivo. Da quanto trapela, complice l'esclusione degli Azzurri dalla competizione, la Rai avrebbe rivisto troppo al ribasso la propria proposta lasciando quindi campo libero ai concorrenti. Gli analisti hanno stimato che un Mondiale senza Italia possa valere intorno agli 80 milioni di euro rispetto ai 180 del 2014. Non è un mistero che Mediaset si era fatta avanti per la competizione del 2018 e del 2022 ed ora si aspetterebbe soltanto il «Sì» ufficiale. Tanto che Dagospia ipotizza già la coppia di telecronisti formata da Sandro Piccinini e Pierluigi Pardo e un dopo partita a cura di Paolo Bonolis.

Ma per la tv di Stato non sarebbe l'unica mazzata, al di là della possibile consolazione Champions League infatti potrebbe essere Sky l'unico network a trasmettere i gran premi di Formula Uno. Tutti a pagamento, oltre che una selezione (tra cui Monza) in chiaro su TV8, come già sperimentato con il Motomondiale. La Rai fino all'ultima stagione aveva trasmesso in diretta 9 gare con le altre in differita e avrebbe proposto di ridurre la sua offerta a soli 4 Gp in diretta ma da quanto trapela la risposta sarebbe stata negativa. Sky sembra così intenzionata a tenere per sé l'intero pacchetto e a trasmettere in esclusiva le gare di Formula Uno. Mondiali su Mediaset, Formula Uno su Sky. Lo sport sembra davvero pronto ad una rivoluzione televisiva.

Commenti

marinaio

Mer, 20/12/2017 - 10:41

In compenso la Rai ci rifila tutte le corse ciclistiche comprese la Pordenone Gorizia e la Zagarolo Frascati e poi ...via col processo alla tappa.

silvano45

Mer, 20/12/2017 - 11:43

il canone lo usano per mantenere 15000 dipendenti moltissimi dirigenti non so quanti canali inutili che replicano continuamente gli stessi programmi e per assumere giornalisti dirigenti all'esterno per far riposare gli oberati dipendenti!

Tarantasio

Mer, 20/12/2017 - 18:30

il canone rai viene usato per tonnellate di carta crespata con cui si puliscono...