Milan, accordo raggiunto: "Va ai cinesi per 740 milioni"

Il Milan a un passo dalla cessione ai cinesi. C'è un'intesa per il passaggio delle quote dell'intero pacchetto. Oggi è stato firmato un contratto preliminare (il closing è previsto per fine anno) che prevede che Fininvest ceda il 99,93% per cento del capitale azionario per una cifra pari a 740 milioni, compresi debiti per circa 220 milioni. Dopo 30 anni esatti Silvio Berlusconi passa così la mano alla Sino-Europe Investment Management Changxing, società veicolo di cui fanno parte, tra gli altri, Haixia Capital, il fondo di stato cinese per lo Sviluppo e gli Investimenti nonchè Yonghong Li, manager che ha condotto la trattiva in questi mesi. Berlusconi avrebbe ottenuto anche che fossero inserite nel contratto precise clausole che assicurassero gli investimenti necessari per riportare subito il Mlan a essere competitivo a livello europeo.

"Il presidente Silvio Berlusconi - si legge in una nota Fininvest - ha approvato il contratto preliminare firmato dall’amministratore delegato di Fininvest, Danilo Pellegrino, e da Han Li, rappresentante del gruppo di industriali cinesi, relativo alla compravendita dell’intera partecipazione detenuta dalla stessa Fininvest" nel club. In base all’intesa, la valutazione del club risulta di 740 milioni di euro e "tiene conto di una situazione debitoria stimata in circa 220 milioni". Il contratto, vincolante, verrà perfezionato entro la fine del 2016, una volta ottenute le autorizzazioni dalle autorità italiane e cinesi. "Gli investitori - prosegue la nota - operano attraverso la management company Sino-Europe Sports Investment Management Changxing Co.Ltd. Della compagine fanno parte fra gli altri Haixia Capital, fondo di Stato cinese per lo Sviluppo e gli Investimenti, e Yonghong Li, chairman della management company, che è stato fra i promotori del gruppo con cui Fininvest ha lungamente trattato fino alla firma odierna. Assieme ad Haixia Capital e a Yonghong Li, acquisiranno quote dell’Ac Milan altri investitori, alcuni dei quali a controllo statale. Fra loro, società attive nel campo finanziario e altre impegnate in settori industriali". "Gli acquirenti - si spiega nel comunicato - si impegnano a compiere importanti interventi di ricapitalizzazione e rafforzamento patrimoniale e finanziario di AC Milan, per un ammontare complessivo di 350 milioni di euro nell’arco di un triennio (di cui 100 milioni da versare al momento del "closing"). Il contratto prevede anche che con il ’signing’ gli acquirenti mettano a disposizione una caparra, a conferma degli impegni assunti, pari a 100 milioni di euro, di cui 15 contestualmente alla firma e 85 entro 35 giorni". Durante l’intera negoziazione, nella stesura del contratto e degli impegni che prevede, Fininvest ha "sempre avuto come obiettivo prioritario quello che il Presidente Berlusconi aveva chiaramente indicato: dotare il Milan, attraverso un assetto proprietario finanziariamente adeguato, di quelle risorse sempre più elevate ormai indispensabili per riportarlo a competere con i più importanti club del calcio mondiale". Nella trattativa gli investitori cinesi si sono avvalsi come advisor per la parte finanziaria di Rothschild & Co. e per quella legale dello studio Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners, Fininvest rispettivamente di Lazard e BNP Paribas e dello studio Chiomenti.

Commenti

fedeverità

Ven, 05/08/2016 - 12:10

Grazie Presidente!!! Comunque TU rimarrai sempre il NOSTRO presidente!!! SILVIO NEL CUORE!!

handy13

Ven, 05/08/2016 - 12:20

..già da quando ha venduto Pirlo ed altri campioni,...già si capiva che NON aveva più interesse e voglia,...quindi sarebbe stata meglio la vendita 5 anni fa....

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 05/08/2016 - 12:28

Tanto fece il Cavalliere ... ma chi gli succede è degno della fortuna capitata o è solo per i soldi che possiede che può beneficiare di tanto onore?

Ernestinho

Ven, 05/08/2016 - 12:38

La fine del vero calcio. Solo business, sport niente!

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 05/08/2016 - 12:53

purtroppo, la dimostrazione che l'Italia non ha un bricciolo di grande imprenditoria, abbiamo "regalato" il mondo ad arabi e cinesi e indiani, lo abbiamo fatto NOI stessi occidentali.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 05/08/2016 - 13:22

Ernestinho: Beh, non da oggi.

nunavut

Ven, 05/08/2016 - 13:46

Dopo tutto quello che gli hanno fatto passare,ancora ci sono delle persone che pretendono che lui faccia gli affari dell'Italia e non i suoi.

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Ven, 05/08/2016 - 13:51

ALLA FACCIA DI QUEI GIORNALAI CHE HANNO SEMPRE GUFATO CONTRO BERLUSCONI SIA NELLO SPORT CHE IN POLITICA

risorgimento2015

Ven, 05/08/2016 - 13:59

La sola cosa che cambia ,e` il CIRCO (calcio) si allarga!

Ritratto di ezekiel

ezekiel

Ven, 05/08/2016 - 15:00

Non seguo il calcio ma sono del parere che i prodotti italiani debbano restare italiani, di qualunque tipo essi siano: calcio, auto, alimentari, ecc. Sbagliato vendere agli stranieri. Di questo passo di italiano resterà ben poco e saremo soggetti alle decisioni di chi l'Italia non la conosce neppure.

Gigio73

Ven, 05/08/2016 - 15:15

Grazie Berlusca per avermi fatto godere anni fa di un Milan stellare! Siamo stati per anni la squadra piu' forte del mondo! Avrei sperato che riuscissi a fare altrettanto di questa Italia... Hai fatto bene a vendere il milan di oggi. Forse i cinesi metteranno in riga quelle schiappe che abbiamo.

ex d.c.

Ven, 05/08/2016 - 16:07

Berlusconi recupera una parte dell'importo espropriato dal PD tramite de Benedetti e la squadra perderà molti sostenitori più Berlusconiani che Milanisti

Ritratto di marystip

marystip

Ven, 05/08/2016 - 16:11

Se questa volta si conclude la vendita, Berlusconi ha fatto bene a cedere la squadra.

Libero1

Ven, 05/08/2016 - 16:21

Fino a ieri i tifosi rossoneri(in particolare i tifosi di fede komunista) contestavano Berlusconi dicendogli che doveva vendere il milan.Oggi che lo ha venduto tutti a piangere perche' non sono contenti per aver venduto il milan ai cinesi.Bravo Silvio io avrei fatto quello che ha fatto Lei.Mettermi in saccoccia mezzo miliardo di euro e godermi il pianto di chi contestava e insultava.

Boxster65

Ven, 05/08/2016 - 17:04

La firma di un preliminare non significa la cessione, è pur un forte segnale ma non comporta per forza che si perfezioni. Comunque il mercato del Milan è compromesso e l'obiettivo per il prossimo campionato è quello di non retrocedere. Sul futuro non mi pronuncio. L'arrivo di Tohir all'Inter non ha portato a nulla di buono. Vedremo se i Cinesi riusciranno a fare qualcosa di meglio, ma non ne sono tanto confidente.

roseg

Ven, 05/08/2016 - 17:06

Sono anni che non guardo il campionato, aveva ragione mia mamma che diceva: come si possono ore guardando 22 stupidi che rincorrono una palla fingendo di cadere e di farsi male.

VittorioMar

Ven, 05/08/2016 - 17:06

...è finita (forse) un'altra Telenovela!!

incomprensibile

Ven, 05/08/2016 - 17:07

GRANDE SILVIO

mrdarker10

Ven, 05/08/2016 - 17:26

Bravo Silvio hai fatto bene!!

xgerico

Ven, 05/08/2016 - 18:28

Silvio ha fatto bene, altrimenti la figlia li "sderenava tutti"!

Maver

Ven, 05/08/2016 - 19:21

Centra qualcosa il calcio con la passione, che a sua volta nasce dall'identita', dal senso di appartenenza? Ebbene questo è l'essenza del Capitalismo signori: vendere anche la propria madre se l'interesse è adeguato. Con buona pace delle anime belle che s'illudono di salvare l'Europa affidandosi ciecamente all'intraprendenza privata. Unica soluzione una Destra vera, moderna e di principi, che sappia trovare la "quadratura del cerchio" fra capitalismo e identitarismo.

Ritratto di ezekiel

ezekiel

Ven, 05/08/2016 - 22:02

@rapax 12:53 - Concordo

maxtx

Ven, 05/08/2016 - 22:14

non se siano più patetici o demenziali coloro che fanno finta di non sapere che il compratore è il partito comunista cinese. E voi sareste destra?! Poi si spiega come mai ha fatto più riforme Renzi in un anno che SB in 20.

lavieenrose

Ven, 05/08/2016 - 22:22

mi spiace che l'Italia perda un altro pezzo storico, ma Berlusconi ha fatto bene a capitalizzare. Speriamo per lui che De Benedetti non se ne inventi un'altra per fregargli soldi....... La differenza tra Berlusconi e De Benedetti è che il primo li ha guadagnati i soldi, il secondo li ha fregati grazie alla magistratura amica

bernaisi

Ven, 05/08/2016 - 22:48

ora il derby si farà a Pechino

Ritratto di vraie55

vraie55

Sab, 06/08/2016 - 03:53

Non vorrei essere "in" Silvio quando dovrà fare il 740 .. o si ? Con tutti quei soldi oltre alla Merkel ora potrebbe far gola anche alla May .. scelta difficile eh? .. NON vorrei esser "in" lui ..

elpaso21

Sab, 06/08/2016 - 19:39

Un Grande Imprenditore.