Milan, Berlusconi: "Trattativa coi cinesi? Non so se concludiamo"

Il presidente del Milan: "Siamo in negoziazione con un gruppo di fondi e società che vengono dalla Cina, ma non so se possiamo arrivare a concludere"

"Intendo consegnare il Milan nelle mani di qualcuno - non sarà una persona fisica ma un gruppo di imprenditori e di operatori finanziari- che abbia le risorse e la voglia di investire necessarie a riportare il Milan ad essere protagonista in Italia, in Europa e nel mondo. Voglio verificare molto bene questi impegni da parte di possibili acquirenti, e quindi procedo con prudenza nelle relative negoziazioni". Lo ha detto Silvio Berlusconi a Libero parlando della eventuale cessione del suo Milan.

"Rimango - ha sottolineato - in ogni caso disponibile a continuare ad occuparmi del Milan nei modi che mi venissero richiesti dalla eventuale nuova proprietà. Se poi non riusciremo ad individuare un acquirente con le giuste caratteristiche, allora proveremo ad andare avanti con le nostre forze. In quel caso, sarà un Milan molto giovane e tutto italiano, che darà inizio ad un nuovo ciclo".

"Adesso siamo in negoziazione con un gruppo di fondi e società che vengono dalla Cina, due con fatturati di decine di miliardi e con una partecipazione dello Stato cinese. Non so se possiamo arrivare a concludere, non hanno ancora risposto circa il loro impegno" a fornire i finanziamenti annuali necessari per "riportare il Milan protagonista in Italia, in Europa e nel mondo. La conclusione ci sarà solo se vorranno impegnarsi in questo senso". Così, a Radio Centro Suono Sport, il presidente del Milan.

Commenti
Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 03/06/2016 - 11:54

Seee... vabbè, abbiamo capito: non vogliono scucire abbastanza danè per lui.

Giaca63

Ven, 03/06/2016 - 11:56

come mai adesso che dovrebbe spendere x il mercato di tasca sua ,vende il milan? gatta ci cova

ccappai

Ven, 03/06/2016 - 12:40

In sostanza.... quanto vuoi?

Giaca63

Ven, 03/06/2016 - 13:29

Quanto vuoi? Tanti soldi cinesi si ma fessi no!

Charly51

Ven, 03/06/2016 - 13:56

Caro Presidente Lei continua a prenderci per i fondelli . D'accordo che dobbiamo esserle riconoscenti per i successi precedenti ma anche quelli cadono in "prescrizione."Habbiamo capito che a noi milanisti ci aspetterà un altro anno mediocre ,con un allenatore mediocre e con giocatori mediocri , a parametro zero ,tanto cari a Galliani.La salvezza dalla serie B sarà l'unico traguardo....Lei non ha più bisogno del Milan come negli anni 80. Del resto , mi risulta , che andava a vedere l'Inter con suo padre,quando era giovane. Per cui il Milan, a Lei ,è servito per visibilità e fare business ."

gcf48

Ven, 03/06/2016 - 14:17

giacca63, ma fino adesso i soldi chi li ha messi?

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 03/06/2016 - 14:20

Se pensava che i gialli fossero fessi e gli scucissero un miliardo per una societa' indebitata e una squadra allo sfascio fuori dalle coppe, oppure pagassero e lui restasse a comandare allora si e' sbagliato, ma di grosso. C'e' gia' passato l'altro furbo neroazzurro.

PAOLINA2

Ven, 03/06/2016 - 14:26

E' risaputo ormai che e' un uomo pieno di bugie e promesse, non solo in campo politico ma anche nel calcio,e' una telenovela che va avanti da mesi questa vendita ai cinesi, non e' che centra cosi' x caso l'articolo dell'espresso? Meditate gente, meditate!!!

Charly51

Ven, 03/06/2016 - 15:03

Mi scuso per il grosso strafalcione scritto sopra Habbiamo al posto di abbiamo..dal singolare sono passato al plurale lasciando H .