Milan, Filippo Galli: "Giusta l'espulsione di Bonucci. Speriamo torni quello della Juve"

Filippo Galli, responsabile del settore giovanile del Milan, ha parlato del momento nero di Bonucci: "L'espulsione contro il Genoa ci sta, ma va supportato e sostenuto"

Il Milan di Vincenzo Montella è in palese difficoltà. La squadra rossonera ha raccolto solo 13 punti su 27 disponibili, frutto di 4 vittorie, un pareggio e ben 4 sconfitte. Ieri, il Genoa di Ivan Juric ha pareggiato per 0-0 al Meazza anche se il Diavolo ha dovuto giocare per oltre un'ora in inferiorità numerica per via dell'espulsione, decretata con il Var, di Leonardo Bonucci per la gomitata ad Aleandro Rosi.

Filippo Galli, responsabile del settore giovanile del Milan, ai microfoni di Premium Sport ha sentenziato: “L’espulsione di Bonucci? Credo che sia molto dispiaciuto di quello che è accaduto e del fatto che salterà le partite con il Chievo e con la Juventus, dove sicuramente avrebbe voluto esserci. C’è stata questa gomitata, probabilmente lui ha fatto quel gesto anche inconsciamente, ha cercato di liberarsi dalla marcatura". Galli ha poi parlato del momento nero del capitano del Milan: "Bonucci in difficoltà? Lui è un giocatore che è stato tolto a una concorrente storica come la Juventus. E’ una persona che vuole assumersi tante responsabilità e l’ha fatto. Le prestazioni non sono state all’altezza ma un giocatore va sempre supportato e sostenuto. Ci auguriamo tutti che nel breve o medio periodo possa tornare a essere il Bonucci che abbiamo visto poco tempo fa"

Galli ha poi parlato di Montella e del momento del Milan: "Montella nervoso nel post partita? Credo che si debbano contestualizzare le risposte di Vincenzo dopo la partita: è normale che Montella abbia avuto una reazione particolare a fine gara, non possiamo andargli contro. Un solo punto in quattro gare per il Milan? Siamo indietro in termini di punti rispetto a quello che era prevedibile, anche vedendo i risultati di inizio stagione in Europa League. Ma è inutile piangerci addosso, mercoledì c’è subito un’altra gara e poi ci sarà la Juventus".

Commenti

pisopepe

Mar, 24/10/2017 - 17:26

MADI PERIL ROSSO DIRETTO IL VALLO NON DOVREBBE ESSERE VOLONTARIO EIL BRACCIO DI ROSI COSA FACEVA???