Milan: Galliani e Inzaghi e il nuovo miracolo rossonero

Dopo sole due giornate di campionato il Milan sembra avere già dimenticato la difficile stagione disputata lo scorso anno. La vittoria ottenuta in modo rocambolesco, ma con merito, al Tardini di Parma, ha portato grande entusiasmo nell'ambiente rossonero, a partire dal tecnico Inzaghi

Galliani e Inzaghi protagonisti del nuovo Milan

Le amichevoli estive disputate dal Milan avevano lasciato perplessi sia gli addetti ai lavori che il pubblico rossonero, che ha mostrato il proprio disappunto con una campagna abbonamenti deficitaria. 

Galliani, ancora una volta, ha lavorato sottotraccia puntando sui giovani o su giocatori esperti ma disponibili a parametro zero. Inzaghi, invece, ha cercato di ridare anima a una squadra che, seppure non compatta (i 4 gol subiti ieri ne sono una dimostrazione) mostra sprazzi di ottimo calcio e un attacco che funziona alla grande. Merito, in gran parte, di un Menez apparso in condizioni strepitose; domenica il Francese è stato il migliore in campo, illuminando il gioco con lanci, veroniche e con uno strepitoso colpo di tacco che ha gonfiato la rete. Bene anche il giovane Bonaventura, subito dentro a sostituire l'acciaccato Torres (finito in tribuna) e autore della prima rete milanista.

Inzaghi, per ora ,si gode la sua creatura, consapevole del fatto che arriveranno i momenti difficili; il primo potrebbe già essere vicino, visto che sabato il Milan affronterà la Juventus dell'ex Allegri, anche se la squadra rossonera, con questo spirito, non parte battuta.

Commenti
Ritratto di indi

indi

Mar, 16/09/2014 - 10:16

Messaggio per Carolina Marcialis: Rieccoti le pere twittate lo scorso anno. Sono 5 perché nel dormiveglia, la tua dolce metà è rimasto incantato da De Jong!