Il Milan non sbaglia col Sassuolo: 0-2 firmato Romagnoli-Suso

Le reti di Romagnoli e Suso hanno permesso al Milan di espugnare il Mapei Stadium, casa del Sassuolo. Con questo successo i rossoneri salgono a quota 19 punti, neroverdi fermi a 8

Il Milan di Vincenzo Montella batte 2-0 il Sassuolo e spazza via, parzialmente, le pesanti critiche ricevute in queste settimane per via degli scarsi risultati ottenuti. I rossoneri hanno regolato con un gol per tempo i neroverdi che non sono mai riusciti a vincere quest'anno tra le mura amiche. Le reti del Milan sono state messe a segno da Romagnoli di testa al 40' del primo tempo e da Suso, al 67' della ripresa, con un bel sinistro a giro. Con questo successo il Diavolo sale al settimo posto a quota 19 punti, a meno 9 dalla zona Champions, anche se Lazio e Roma hanno una partita da recuperare. Il Sassuolo, invece, resta fermo a quota 8 punti con Bucchi che potrebbe essere a rischio esonero.

Nel primo tempo il Sassuolo prova ad essere aggressivo ma è il Milan ad andare al tiro in porta con Calhanoglu: para Consigli. Al 37' Borini scalda ancora le mani del numero uno neroverde che al 39' si supera sul colpo di testa di Kalinic. Sul calcio d'angolo successivo, però, Consigli esce male e permette a Romagnoli di portare in vantaggio i rossoneri, di testa. Nel secondo tempo è il Milan ad aver maggiore fame di vittoria: il Diavolo va al tiro due volte con Kessié, tra il '59 e il '63. Al 67', però, Consigli non può nulla su Suso che con un bel sinistro dei suoi raddoppia e mette in ghiaccio la partita. Nel finale anche Locatelli e Borini testano i riflessi del numero uno emiliano ma non riescono ad arrotondare il punteggio: finisce 2-0 per il Milan che espugna il Mapei Stadium.