Mondiale 2018, la Colombia batte il Senegal e vola agli ottavi con il Giappone

La Colombia di Pekerman batte 1-0 il Senegal con il gol di Mina e vola agli ottavi di finale del Mondiale. Giappone ko 1-0 contro la Polonia ma agli ottavi a discapito degli africani

La Colombia di Pekerman scaccia via i fantasmi e le critiche piovute sulla testa dei Cafeteros dopo la sconfitta all'esordio contro il Giappone. Il gol di Mina, realizzato nella ripresa, ha permesso così ai sudamericani di vincere la partita e di portarsi così a quota 6 punti nel gruppo H. La partita è stata equilibrata con il Senegal che può recriminare per un rigore prima assegnato e poi revocato dal Var, anche se la decisione del direttore di gara sembra essere corretta. Colombiani primi che ora attendono la seconda classificata del girone G, quello di Belgio ed Inghilterra.

Nella partita giocata alla Volgograd Arena, invece, il Giappone di Nishino rischia tantissimo e perde per 1-0 contro la Polonia già eliminata di Nawalka ma vola lo stesso agli ottavi di finale. Il gol della vittoria per i polacchi porta la firma del difensore centrale Bednarek, realizzato al 59'. I nipponici sono apparsi stanchi e incapaci di reagire dopo il gol subito e chiudono al secondo posto il girone H a pari punti con il Senegal. La differenza reti tra le due è pari con quattro gol realizzati e quattro subiti e per questa ragione i nipponici volano agli ottavi di finale in virtù della "classifica fairplay" che vede tre cartellini gialli incassati in tre partite contro i sei degli africani.

Commenti

Magosirian

Gio, 28/06/2018 - 18:35

I giapponesi si fanno una partita in più e nient'altro.