Mondiali femminili, Azzurre all'ultimo respiro: battuta l'Australia 2-1

Grande debutto a Valenciennes, l'Italia batte 2-1 l'Australia in rimonta, decisivo il gol nel recupero di Barbara Bonansea, che sigla una storica doppietta

Parte alla grande l'avventura al Mondiale di Francia per l'Italia femminile, che contro la più quotata Australia compie una grande rimonta e conquista la vittoria per 2-1 al 95', grazie a Barbara Bonansea, protagonista con una splendida doppietta.

Le azzurre di Milena Bertolini partono bene e trovano subito la rete con la Bonansea, ma il Var annulla per un fuorigioco millimetrico.

Al 22' Sara Gama trattiene vistosamente la Kerr in area per l'arbitro Borjas è rigore. La stessa Kerr si presenta sul dischetto: para la nostra Giuliani, ma sulla respinta l'attaccante australiana è la più rapida a ribadire in rete. In svantaggio di un gol, le azzurre soffrono: la Giuliani salva sulla Logarzo, mentre uno spiovente della van Egmond colpisce la traversa. Anche la ripresa comincia con il forcing australiano ma il portiere delle azzurre è subito protagonista, respingendo alla grande sul tiro ravvicinato della Foord. Al 56' reazione delle azzurre: clamoroso errore della Polkinghorne in palleggio e Barbara Bonansea ne approfitta per pareggiare i conti, rientrando sul destro e piazzando la palla all'angolo opposto.

L'1-1 finisce per sbilanciare l'Australia, che finisce anche per scoprirsi e lasciare spazio al contropiede azzurro. All'80' la neo entrata Sabatino raddoppia, ma anche stavolta il Var annulla per fuorigioco. Nel finale grande pressione australiana, ma la difesa italiana regge e al 95', sulla punizione della Giacinti, deviazione di testa vincente della Bonansea che firma l'incredibile vittoria azzurra.

Una vittoria all'ultimo respiro delle azzurre, che dà morale ed entusiasmo e regala tre punti pesantissimi in ottica qualificazione, prossimo impegno venerdi 14 giungo contro la Giamaica.

AUSTRALIA: Williams, Polinghorne, Logarzo (61′ De Vanna), Catley, Foord, Van Egmond, Yallop (83′ Kellond-Knight), Kenedy, Raso (69′ Gorry), Kerr, Carpenter. All. Milicic.

ITALIA (4-3-3): Giuliani; Bergamaschi (77′ Giacinti), Gama, Linari, Guagni; Cernoia, Giugliano, Galli (46′ Bartoli); Bonansea; Girelli, Mauro (58′ Sabatino). All. Bertolini.

Marcatori: 21′ Kerr rig. (A), 56′ Bonansea (I), 90+5′ Bonansea (I)

Segui già la nuova pagina Sport de ilGiornale.it?

Commenti

nerinaneri

Dom, 09/06/2019 - 16:27

...ragazze gaie...

Ritratto di Tonierre

Tonierre

Dom, 09/06/2019 - 19:13

Non avevo mai guardato per intero una partita di calcio femminile. La cosa, credetemi, mi ha veramente emozionato. Brave le azzurre, continuate così. Brave, brave, brave.

nonna.mi

Dom, 09/06/2019 - 20:41

Lieta per la Vittoria delle nostre ragazze! E sono contenta che Antonio Prisco abbia chiamato la ragazza difensore della Porta "il portiere" ! W l'Italia e la lingua italiana ! Myriam

yulbrynner

Dom, 09/06/2019 - 23:10

Grandi ragazze meglio degli uomini