Mondiali di rugby, l'Italia batte il Canada

Una vittoria sofferta, con i canadesi che partono meglio nel primo tempo con un piazzato di Hirayama, una meta di Van der Merwe trasformata sempre da Hirayama

Una vittoria sofferta, con i canadesi che partono meglio nel primo tempo con un piazzato di Hirayama, una meta di Van der Merwe trasformata sempre da Hirayama. La reazione azzurra porta la firma di Rizzo con una meta e di Allan autore di una trasformazione e due piazzati. Nella ripresa una meta di Evans riporta avanti il Canada, ma l'Italia non ci sta a perdere e ribalta il risultato con una meta di Garcia trasformata da Allan. Nel finale un piazzato di Hirayama riporta sotto i canadesi, ma in pieno recupero un altro piazzato di Allan fissa il risultato sul definitivo 23-18.

Con questo successo gli azzurri sono ora terzi in classifica con 4 punti nella Pool D, alle spalle di Francia e Irlanda. Dunque , dopo il ko all’esordio contro la Francia, gli azzurri si riscattano superando per 23-18 il Canada nel match della seconda giornata della Pool D della World Cup. Allo stadio di Elland Road a Leeds gli uomini di Jacques Brunel soffrono più del previsto ma la spuntano mantenendo in vita le possibilità di qualificazione ai quarti di finale. Prossimo impegno domenica 4 ottobre a Londra contro l’Irlanda.

Commenti
Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Dom, 27/09/2015 - 09:06

Rispetto i giocatori. Da vecchio giocatore capisco quanto si soffre in campo, capisco anche che la squadra non é legata, non ha idee e soffre troppo, veramente troppo. La colpa é dell'allenatore e prima di lui del presidente Gavazzi. Non si prende un allenatore perdente come Brunel, ha faccio scendere Perpignan in Pro D 2. Dov'é la squadra che batté la Francia ?

Gianca59

Dom, 27/09/2015 - 10:36

@siredicorinto: se vedo I risultati ottenuti negli ultimi X anni (X ci metta quello che vuole, io ho giocato e seguito il rugby da almeno 40 anni) dovremmo aver fatto una strage di allenatori sia della nazionale che dei club....Battere la Francia è come la rondine che non fa primavera. Non ho ricette, ma forse dovremmo mettere in mano ai bambini una palla ovale anzichè rotonda !

gluca72

Dom, 27/09/2015 - 10:38

Seguo il rugby quando gioca la nostra nazionale o nelle grandi partite del sei nazioni e del mondiale. Quello che posso dire nella mia ignoranza è che abbiamo subito troppo il gioco del Canada e che a livello offensivo facciamo veramente troppa fatica per mancanza di schemi e idee. Penso che l'allenatore dovrebbe fare di più anche se mancano gli infortunati e i pezzi da novanta del passato mi sembrano stanchi. Comunque forza azzurri regalateci emozioni (spero il prima possibile magari con l'Irlanda )