Motogp: Rossi alla conquista di Silverstone "Posso fare meglio dello scorso anno!"

Reduce da un buon momento di forma e continuità, Valentino Rossi mette nell'obiettivo il Gp di Gran Bretagna

Non un grande feeling con Silverstone, ma Rossi ci crede

Valentino Rossi ha ripreso confidenza con il podio, e dopo i buoni piazzamenti ottenuti rispettivamente a Indianapolis e a Brno, vuole continuare la striscia positiva anche su un tracciato come quello di Silverstone, a lui tradizionalmente non troppo congeniale.

Il centuaro di Pesaro, che sta vivendo la migliore stagione da qualche anno a questa parte e che se non ci fosse un superfenomeno come Marquez, che ha vinto dieci delle undici gare fin qui disputate, potrebbe dire la sua in ottica Mondiale, si è però mostrato fiducioso sulla possibilità di fare bene anche sullo storico circuito inglese. The Doctor, infatti, se da un lato ha ammesso che il tracciato in questione non è certamente tra i suoi preferiti, ha però posto l'accento sul fatto che già lo scorso anno, in una stagione per lui non positiva, riuscì a cogliere un buon risultato ( al traguardo giunse quarto), motivo per cui quest'anno, in cui le cose stanno andando decisamente meglio, potrebbe arrivare anche un risultato ancora più positivo. Valentino ha affermato di sentirsi in una buona condizione di forma e ha esplicitamente detto che l'obiettivo minimo è quello di conquistare un altro podio, risultato che gli darebbe modo di continuare a lottare per il secondo posto nel Mondiale piloti, considerando che Marquez appare oggettivamente inavvicinabile.

Parlando del circuito che lo vedrà impegnato insieme ai suoi colleghi nel prossimo weekend, ne ha esaltato la velocità e ha assicurato che il team sta lavorando al meglio per permettere a lui e a Lorenzo di ottenere un risultato importante nel GP di Gran Bretagna. Insomma, i tifosi di Valentino possono stare certi che nonostante Marquez stia dettando legge da ormai un biennio, "the Doctor" ha tutta l'intenzione di battagliare fino all'ultima curva.