Mourinho quanto costi? Farà l'opinionista tv a 60.000 sterline a partita

José Mourinho sarà il nuovo opinionista per la tv BeIn Sports e riceverà un compenso, a partita, di circa 60.000 sterline pari a 67.000 euro

Momento felice, economicamente parlando, per José Mourinho che ha incassato la bellezza di 16,5 milioni di euro come buonuscita dal Manchester United. Il tecnico portoghese è stato esonerato meno di un mese fa e da quel momento in poi i Red Devils hanno ripreso il volo e hanno sempre vinto. L'ex allenatore di Inter e Real Madrid non aveva più il controllo dello spogliatoio con Paul Pogba che ha a più riprese riservato una stoccata al suo ex manager: "Ora mi diverto, con lui questo non avveniva". Mourinho è ora libero sul mercato e sicuramente tornerà in pista nella prossima stagione.

Lo Special One è stato contattato dal Benfica ma ha prontamente dichiarato di non voler tornare in patria ad allenare in questo preciso momento della sua carriera. Mourinho, inoltre, è stato accostato prima all'Inter e poi al Real Madrid e anche in questo caso l'uomo venuto da Setubal ha smentito di aver preso contatti con le società in questione. José, però, si potrà consolare dato che un "lavoro" l'ha già trovato: farà l'opinionisa per BeIn Sports con un compenso di 60.000 sterline, circa 67.000 euro, a partita. Mou sarà subito in campo con i primi due appuntamenti, Arabia Saudita-Qatar in Coppa d'Asia, e sabato per il derby di Londra tra Arsenal di Emery e Chelsea di Sarri in Premier League.

Commenti

rokko

Mer, 16/01/2019 - 15:52

Se c'è qualcuno che glieli dà, vuol dire che li vale.