Muore star Usa degli sport estremi: si schianta sull'albero in paracadute

Tragedia nei cieli. Erik Roner, idolo del canale televisivo Mtv, è morto durante una performance in California. Aveva solo 39 anni

Tragedia nei cieli americani. Un incidente ha stroncato la vita di Erik Roner, la star dello sport estremo che ha conquistato da anni i fan di Mtv. Planando col paracadute in California, si è schiantato contro un albero ed è morto. Aveva solo 39 anni.

Il terribile incidente è avvenuto in fase di atterraggio durante una performance di paracadutismo acrobatico per un torneo di golf a Squaw Valley. "Roner - ha reso noto la polizia - ha urtato un albero mentre cercava di atterrare sul campo da golf e il paracadute è rimasto impigliato tra i rami". Le squadre di soccorso non sono riuscite a recuperarlo e Roner è morto sul posto. Roy Tuscany, amico del base jumper, ha assistito impotente alla tragedia: "I soccorsi hanno fatto il possibile per salvarlo creando una scala umana, uno sopra le spalle dell'altro. Non c'è stato niente da fare. Non esiste un protocollo per questi incidenti, è stato orribile, Roner era una persona sempre allegra e positiva".

Eric Roner faceva parte del Nitro Circus, reality tv di Mtv che racconta le acrobazie di un gruppo di stuntman di motocross in giro per il mondo. È diventato famoso per il suo lancio "alla Mary Poppins": nel 2013, equipaggiato con una camera GoPro, si era lanciato nel vuoto con un ombrello.