Il Napoli ci mette l'orgoglio ma non basta: in finale ci va la Juventus

Il Napoli riesce ad avere la meglio per 3-2, in rimonta, sulla Juventus ma non basta per ribaltare il 3-1 subito all'andata allo Stadium. Doppiettta per il grande ex Higuain

Il Napoli batte per 3-2 la Juventus ma non basta per accedere alla finale di Coppa Italia. Gli azzurri dovevano ribaltare il 3-1 subito nella gara d'andata ma il grande ex Gonzalo Higuain, questa volta, è stato decisivo per i bianconeri ed ha punito per ben due volte la sua ex squadra e i suoi ex tifosi. Oltre alla doppietta del Pipita, gli altri gol portano la firma di Hamsik, Mertens e Insigne. La Juventus, con tantissima fatica, stacca dunque il pass per la finale, dove incontrerà la Lazio di Simone Inzaghi, ma Allegri non può essere affatto soddisfatto della prestazione offerta dai suoi soprattutto nella ripresa.

Primo tempo ricco di occasioni da gol, di emozioni e di tensione allo stadio San Paolo tra il Napoli di Sarri e la Juventus di Allegri. Il primo miracolo della partita lo compie Neto su Callejon all'11: bella palla di Diawara per Milik che di tacco serve Insigne che la mette in mezzo per l'ex Real Madrid che viene murato dal numero uno brasiliano. In seconda battuta Zielinski la spara fuori. Minuto 13' tiro di Alex Sandro: para Reina. Minuto 17' tiro di Diawara para Neto. Minuto 30, rissa in area di rigore del Napoli per la simulazione di Cuadrado: nella circostanza ammoniti il colombiano e Callejon. Minuto 32' ecco il gol del vantaggio della Juventus con Higuain che riceve palla da Sturaro, controlla e batte a rete: Reina è rivedible nella circostanza visto che il tiro del Pipita non era affatto potente. Minuto 38' gran palla di Zielinski per Hamsik che calcia al volo: palla fuori.

Nella ripresa il Napoli trova il gol al minuto 53 con Hamsik che si ripete dopo la rete di domenica e sigla l'ottavo centro contro i bianconeri con un bel tiro di destro dopo un rimpallo fortunato per gli azzurri. Al minuto 59' però la Juventus ritorna in vantaggio con Higuain che riceve palla da Cuadrado e fa secco per la seconda volta Reina. Al 61' esce Milik ed entra Mertens che va subito in rete dopo il brutto errore di Neto che controlla male il pallone e permette al belga di insaccare facilmente, 2-2 al San Paolo. Minuto 67' il Napoli si porta sul 3-2, partita davvero emozionante. Callejon fa tutto bene, entra in area e serve Insigne che fa secco Neto per la terza volta. Minuto 89' tiro di Pavoletti: palla in angolo. Dopo 6 minuti di recupero Banti fischia la fine: finisce 3-2 per il Napoli al San Paolo.

Commenti

Gianca59

Mer, 05/04/2017 - 23:13

Complimenti al Napoli, all' ultima spiaggia finalmente è riuscito a battere la Juve. Ora con L' anima in pace potrà guardarsi la finale di Coppa Italia, accompagnare la Juve alla vittoria dello scudetto,, assistere alle partite che contano di Coppa Campioni.....

GizItalia

Gio, 06/04/2017 - 08:22

Ottimo aricolo, essenziale e obiettivo come capita raramente ormai.

GizItalia

Gio, 06/04/2017 - 08:24

Ottimo articolo. Essenziale e obiettivo, come capita raramente ormai.