Napoli, De Magistris: ''Sarri? Battere la sua Juve sarebbe un orgasmo calcistico''

Il sindaco De Magistris si è espresso sul passaggio di Sarri alla Juve: ''Non posso non nascondere il dispiacere, batterlo sarebbe un orgasmo calcistico''

''Ancelotti ci faccia sognare perchè battere la Juve di Sarri sarebbe un orgasmo calcistico'' arriva puntuale il commento del sindaco di Napoli Luigi De Magistris, dopo l'ufficialità del passaggio di Maurizio Sarri alla Juventus.

Aveva già espresso il suo parere qualche giorno fa in maniera molto eloquente: ''Mamma mia, sarebbe una gastrite calcistica'', Luigi De Magistris, intercettato da Radio Marte torna a parlare dell'approdo di Sarri sulla panchina della Vecchia Signora, facendosi interprete del sentimento prevalente in città: ''Non posso non nascondere il dispiacere, la delusione, l'amarezza capisco che si è professionisti ma capisco anche che nella vita si può scegliere in politica come nel calcio e non posso dimenticare le frasi di Sarri a proposito del 'Palazzo' e di altro''.

"A 51 anni continuo a essere un romantico - ha proseguito - e penso che nelle professioni, nelle istituzioni, nella politica e anche nel calcio, travolto dalla finanza, dagli affari e dagli scandali, ci debba essere spazio per i romantici''. Delusione enorme che serpeggia tra i tifosi partenopei, che hanno rimosso la targa in onore di Sarri a Bagnoli, in via Silio Italico, affissa proprio sul palazzo in cui era nato il nuovo tecnico bianconero. Interrotta inoltre ogni pubblicazione nel gruppo Facebook, Sarrismo gioia e rivoluzione, che aveva raggruppato in questi anni oltre 90 mila iscritti, decisione su cui lo stesso De Magistris si è espresso: ''Il movimento nato attorno a Sarri è stata una delle cose più belle degli ultimi anni e resterà, ma questa amarezza è più forte di quella di Higuain. Non sono d'accordo con chi dice che doveva farlo perchè Sarri è un professionista, il tradimento è una ferita difficilmente rimarginabile''.

Segui già la nuova pagina Sport de ilGiornale.it?

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 18/06/2019 - 08:36

... giggì bada alle cose che ti competono! sarri è stato "licenziato" da de laurentis, cosa doveva fare, mettersi in gramaglie nera e piangere tutta la vita chiuso in casa?