Il Napoli doma la Lazio: gli azzurri vincono 2-1 al San Paolo

Le reti di Callejon e Milik hanno permesso al Napoli di mandare al tappeto la Lazio e di portarsi a meno sei dalla Juventus. Biancocelesti in dieci per l'espulsione di Acerbi e ora quinti in classifica

Il Napoli di Carlo Ancelotti gioca una grande partita contro la Lazio di Simone Inzaghi, colpisce quattro legni e vince per 2-1 grazie alle reti di Callejon e Milik, grande prova quella del polacco. La gara è stata dominata per lunghi tratti dagli azzurri che hanno imposto il loro gioco ai biancocelesti che hanno sofferto terribilmente sia la fisicità che le belle trame di gioco sviluppate dai padroni di casa. Eppure la Lazio è rimasta in partita fino alla fine, nonostante l'inferiorità numerica, salvata dai pali, da Strakosha e dall'imprecisione degli attaccanti azzurri. Con questa vittoria il Napoli si porta a quota 47 punti, a meno sei dalla Juventus di Allegri che domani sera giocherà contro il Chievo Verona. La Lazio scivola al quinto posto, superata dalla Roma, e domani rischia di essere superato o agganciato dal Milan di Gattuso che giocherà sul campo del Genoa di Prandelli.

Primo tempo ricco di occasioni con Meret che si esibisce in una grande parata sul colpo di testa di Milinkovic-Savic. Milik centra il palo al 12', mentre è ancora Milinkovic-Savic, sponda Lazio, a rendersi pericoloso chiamando alla parata il numero uno azzurro. Millik si accartoccia di testa e prende il palo al 21', e un minuto dopo la calcia fuori di poco. Al 25' Milinkovic-Savic calcia e Meret la manda in angolo. Al 34' il Napoli passa con Mertens che serve Callejon che entra in area e fa secco Strakosha. Passano tre minuti e il Napoli raddoppia con la punizione magistrale di Milik che si infila all'incrocio dei pali.

Nella ripresa Correa va subito al tiro e trova la parata di Strakosha mentre ancora al 51' è l'ex Sampdoria e Siviglia ad avere una grossa chance per colpire ma la sua spizzata finisce fuori di poco. Fabian Ruiz colpisce un gran palo al 57' con un bel sinistro dalla distanza e qualche secondo dopo Milik chiama alla parata in angolo Strakosha con un bel tiro di destro. Meret respinge il tiro al volo di Immobile al 59' e al 64' Mertens lancia bene Callejon che di testa colpisce l'incrocio dei pali. Passa un minuto e la Lazio dal nulla l'accorcia con Immobile che di destro la mette sul palo lungo lasciando immobile Meret. Acerbi viene espulso per doppia ammonizione al 70' e Zielinski al 78' chiama alla parata Strakosha. Bastos non inquadra la porta al 79' e Strakosha salva tutto sul tiro al volo di Ounas all'84' e poi Parolo mura in angolo Callejon

Il tabellino

Napoli: Meret; Malcuit, Albiol, Maksimovic, Mario Rui; Callejon (88' Hysaj), Fabian Ruiz, Diawara (72' Verdi), Zielinski; Mertens (82' Ounas), Milik.

Lazio: Strakosha; Luiz Felipe (28' Bastos), Acerbi, Radu; Lulic, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic (73' Patric), Lukaku (46' Correa); Luis Alberto; Immobile

Reti: 34' Callejon (N), 37' Milik (N), 65' Immonile (L)