Napoli, ecco Milik e non si molla Icardi. Sarri: "Higuain? Poteva almeno salutare"

Il Napoli si sta preparando per la nuova stagione e Maurizio Sarri si è detto dispiaciuto per l'addio di Higuain a cui ha riservato una piccola stoccata

Il Napoli ha dovuto incassare la partenza di Gonzalo Higuain, finito agli acerrimi rivali della Juventus. Il Pipita in tre anni in maglia azzurra ha segnato 91 reti in 146 presenze e l’anno passato ha letteralmente frantumato il record di reti, 35, di Nordhal con 36 centri in 35 presenze in Serie A. Maurizio Sarri è un uomo saggio e ai microfoni del Corriere dello Sport ha parlato dell’addio del bomber argentino: “Mi risulta difficile soffermarmi su di lui che ho appena visto con indosso la maglia della Juventus. Ne parlo, ma non volentieri. La scelta è stata sua, perché l'offerta che gli è stata fatta da noi era in linea con ciò che poi gli è stato concesso altrove. Mi sembra chiaro che perdiamo un giocatore determinante, il più forte centravanti al mondo, ma dal punto di vista personale resta l'amarezza: perché mi aspettavo che facesse almeno una telefonata, magari cinque minuti prima che cominciasse le visite mediche. Sono abbastanza vecchio, però, per non meravigliarmi. Anche i ragazzi si aspettavano un saluto. Non mi risulta ci sia stato. E però tra calciatori queste scelte vengono assorbite più facilmente. Certo, un pizzico di sconcerto lo registri, ma poi c’è il campo che aiuta a dimenticare. Alla squadra ho detto poche parole: non ci piangiamo addosso; non abbiamo alibi; siamo forti; e l’anno scorso abbiamo giocato tre partite senza di lui e fatto sei punti: non male, mi pare".

Il Napoli, nel frattempo, ha già messo a segno un colpo in attacco prelevando dall’Ajax il centravanti polacco Arkadiusz Milik che si è messo in mostra anche con la maglia della Polonia. Il classe 94 sarà un rinforzo fondamentale per gli azzurri che però non mollano affatto la presa su Mauro Icardi, nonostante le parole chiare e nette di Ausilio e Thohir che l’hanno di fatto blindato e tolto dal mercato. De Laurentiis, però, è pronto al rilancio: secondo quanto riporta Sportmediaset, il Napoli ha offerto 52 milioni più 2 di bonus al club nerazzurro che ha risposto ancora picche. Di contro, Icardi avrebbe già detto sì al ricco contratto propostogli dagli azzurri: circa 10 milioni comprensivi di bonus e diritti d’immagine.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 28/07/2016 - 13:24

Anche i ragazzi si aspettavano un saluto. Non mi risulta ci sia stato. Soliti piangina.

Ritratto di misogino

misogino

Gio, 28/07/2016 - 16:05

statisticamente non ripeterà la performance di questa stagione quindi meglio per il Napoli