Napoli, i giocatori non vanno in ritiro. Ancelotti va via senza parlare

Sono ore tese in casa Napoli con i giocatori che non hanno rispettato il ritiro imposto dalla società. Ancelotti è nervoso e secondo indiscrezioni provenienti dall'Argentina potrebbe lasciare gli azzurri per andare ad allenare il Boca Juniors

Carlo Ancelotti non è sereno ormai da settimane: nonostante la stagione sia iniziata da due mesi e mezzo qualcosa è cambiato e lo si è capito dalla faccia e dall'umore dell'ex allenatore di Milan e Real Madrid. Nella conferenza stampa di lunedì prima del Salisburgo il tecnico di Reggiolo era stato chiaro circa il ritiro imposto dalla società: "Se mi chiedete cosa ne penso vi rispondo che non sono per niente d'accordo". Detto, fatto.

Al termine dell'1-1 interno contro il Salisburgo, infatti, la squadra ha lasciato lo stadio San Paolo ma non si è accomodata sul pullman per andare in ritiro: ognuno se n'è andato a casa propria. Carlo Ancelotti ha disertato le telecamere preferendo non parlare, ed ha lasciato lo stadio abbastanza piccato ed adirato e non sicuramente per il risultato del campo dato che al Napoli manca davvero poco per strappare il pass per gli ottavi di finale di Champions League.

Il Napoli sta stentando in campionato ed è già 11 punti di ritardo dalla Juventus dopo sole undici giornate con Aurelio De Laurentiis che ha punto in più di una circostanza sia Ancelotti che i giocatori. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, al termine del match contro gli austriaci alcuni senatori del Napoli avrebbero richiesto di poter andare a casa, con la società che ha tenuto il pugno duro fino alla fine.

Il pullman che attendeva fuori dalla stadio i giocatori con destinazione Castel Volturno è rimasto però vuoto con solo Ancelotti e lo staff che sono rientrati in ritiro. Per ora il club non ha preso nessuna decisione in merito e non ha diramato alcun comunicato ma il silenzio di De Laurentiis è assordante in questo frangente. Secondo quanto riporta Fox Sports, inoltre, Ancelotti potrebbe decidere di liberarsi dal Napoli già a dicembre per poi legarsi al Boca Juniors che è in cerca di un nuovo allenatore dato che Alfaro sta per rassegnare le dimissioni.

Questa, per ora, è solo un'indiscrezione proveniente dall'Argentina ma che fa capire come i rapporti siano tesi più che mai in casa azzurra tra i giocatori, la società e Carlo Ancelotti che pare aver già esaurito l'entusiasmo che l'aveva fatto propendere per l'avventura in terra napoletana. Ora toccherà al Napoli cercare di fare chiarezza su quanto avvenuto ieri per cercare di ricucire il rapporto dato che la stagione è ancora lunga e gli obiettivi da ottere sono molteplici.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti
Ritratto di Willer09

Willer09

Mer, 06/11/2019 - 12:08

Carlo, vieni al MILAN!!!