Il Napoli non sbaglia con il Milan: Insigne e Zielinski stendono il Diavolo 2-1

I gol di Insigne e Zielinski hanno permesso al Napoli di battere il Milan. Inutile il gol di Romagnoli nel finale. Gli azzurri confermano il primo posto, rossoneri a -16 dalla vetta

Il Napoli di Maurizio Sarri non sbaglia alla ripresa dopo la sosta per le nazionali. I partenopei hanno sconfitto per 2-1, con una rete per tempo, il Milan di Vincenzo Montella che sperava di fare il colpaccio al San Paolo. I gol di Insigne, al 33' del primo tempo e di Zielinski al 72', hanno permesso agli azzurri di conquistare tre punti d'oro che portano la squadra di Sarri a quota 35 punti in classifica. Il Milan, in gol al 93' con Romagnoli, invece, resta fermo a quota 19 e matura la sesta sconfitta in 13 giornate di campionato. Nel prossimo turno il Napoli affronterà l'Udinese in trasferta, mentre il Diavolo ospiterà il Torino dell'ex Mihajlovic.

Nel primo tempo è il Napoli a partire forte con Callejon che su assist di Allan non fa male a Donnarumma. Il Milan, però, sale di tono e prova a dare fastidio agli azzurri con Suso. Al 32' Hamsik va al tiro, parato da Donnarumma e un minuto più tardi ecco il gol dei padroni di casa con Insigne che viaggia sul filo del fuorigioco, su assist perfetto di Jorginho e fa secco Donnarumma. Inizialmente era stato segnalato il fuorigioco ma poi il Var ha corretto la decisione di arbitro e guardalinee. Nella ripresa Mertens e Hamsik, tra il 48' e il 51' vanno vicini al gol e al 73' il Napoli passa ancora con Zielinski che fa secco Donnarumma su assist perfetto di Mertens. Al 77' Bonaventura chiama Reina al miracolo e nel finale, al 93', arriva il gran gol al volo di sinistro di Romagnoli che però non evita la sconfitta al Milan.

Commenti

massmil

Dom, 19/11/2017 - 15:27

SE SOLO AVESSIMO IL 1O% DEL LATO B DELL'INTER AVREMMO PAREGGIATO IERI E QUALCHE PUNTO IN PIU'....