Napoli: rivoluzione in attacco Arriva Michu e si punta ad Ayew

Nel calciomercato si muove anche il Napoli con un nuovo attaccante spagnolo alla corte di Benitez. Si tratta di Michu, che arriva dagli Inglesi dello Swansea. L'arrivo di Michu porterà alla cessione in prestito di Zapata, mentre sembra certa quella a titolo definitivo di Pandev. Il nuovo arrivato diventerà così il nuovo vice di Gonzalo Higuain

Michu, nuovo asso per Benitez

Movimenti di mercato sull'asse Galles – Napoli. Alla corte di Benitez arriverà con la formula del prestito un attaccante spagnolo, Miguel Perez Costa, universalmente conosciuto come Michu. Il 28enne ha giocato nell'ultima stagione con lo Swansea, ma l'avvicendamento dell'allenatore Michael Laudrup e soprattutto dei guai fisici hanno fatto si che il nuovo attaccante azzurro nella scorsa stagione abbia abbassato il suo rendimento rispetto alla stagione precedente quando si era segnalato con 22 reti che avevano valso anche la qualificazione della sua formazione all'Europa League.

Nello scorso mercato l'Arsenal fece anche un tentativo di prendere il giocatore offrendo una cifra che si aggirava sui 15 milioni di sterline, ma il giocatore volle restare insieme a Laudrup che lo aveva valorizzato. Il Napoli, prima di partire all'attacco con i Gallesi si è informato anche della condizioni fisiche del giocatore, ma i due infortuni alla caviglia ed al ginocchio sono stati tranquillamente superati, anche se hanno causato uno stop complessivo di due mesi.

Il Napoli ottiene anche il diritto di riscatto. Oltre al fatto del licenziamento di Laudrup, c'è la presenza sulla panchina partenopea del suo connazionale Rafa Benitez, che lo userà come vice dell'argentino Gonzalo Higuain con buone possibilità di scendere in campo, viste le tre competizioni che saranno disputate dalla squadra di De Laurentiis. Con l'arrivo di Michu, il Napoli provvederà a mandare in prestito Zapata, in modo che l'attaccante abbia la possibilità di giocare più frequentemente rispetto a quanto fatto in questa stagione, quando comunque si è sempre fatto trovare pronto alle chiamate del tecnico spagnolo. Per questa operazione il Napoli sembra comunque voler attendere la disputa del turno preliminare della Champions League che il Napoli dovrà affrontare per qualificarsi alla fase a gironi.

Un altro affare in uscita potrebbe essere quello di Goran Pandev, che sarebbe rimpiazzato nella rosa dal ghanese Ayew, primo nella lista di Benitez e Bigon. Movimenti possibili anche per il centrocampo per il quale si fanno i nomi di Lucas Leiva, del tedesco Kramer e di Chadli, che però sembra difficile per l'altro costo, paragonabile a quello di Sandro, che potrebbe andare in Russia, allo Zenit San Pietroburgo.

Il Napoli deve poi risolvere anche la questione di Edu Vargas; il giocatore, che è rientrato dal prestito al Valencia e per il quale al momento non sembrano esserci offerte concrete, anche se si vocifera di un interessamento di Wenger dell'Arsenal. Intanto Benitez farà allenare il giocatore con il gruppo nella prima parte del ritiro, ma quando dovesse arrivare una offerta intorno ai 10 milioni di euro, la cessione del Cileno diverrebbe cosa certa.