Il Napoli vince anche in Champions: secco 3-1 al Feyenoord

Insigne-Mertens-Callejon stendono il Feyenoord nella seconda giornata di Champions League. Il Napoli sale a quota 3 punti e agganciano lo Shakhtar, primo il City con 6 punti

Il Napoli di Maurizio Sarri dà continuità di risultati anche in Europa e dopo aver conseguito 6 vittorie consecutive in campionato, ottiene la prima vittoria in Champions League, riscattando la debacle nella prima partita contro gli ucraini dello Shakhtar Donetsk. Gli azzurri hanno travolto per 3-1 gli olandesi del Feyenoord con tutto il trio d'attacco in gol: Insigne, al 7' del primo tempo, Mertens al 49' e Callejon al 70' hanno affondato gli avversari, che sul risultato di 2-0 hanno anche sbagliato un rigore parato con Toornstra. Nel finale, al 93', il gol della bandiera di Amrabat. Il Napoli con questa vittoria sale a quota 3 punti e aggancia proprio lo Shakhtar Donetsk, sconfitto dal Manchester City di Guardiola, che sale a quota 6 punti in classifica.

Il Napoli ha giocato una buona partita, con il suo gioco veloce che ha messo in seria difficoltà il Feyenoord. Insigne, nel primo tempo, ha trovato un gol dei suoi con un gran tiro di destro che si è andato a infilare all'angolino. Hamsik, Mertens, ancora Insigne, Callejon e Jorginho vanno più volte vicini al gol, mentre per gli avversari i soli Berghius e Amrabat provano a creare grattacapi a Reina e compagni. Nella ripresa gli azzurri trovano subito il raddoppio con Mertens su gentile regalo di Diks che lancia di fatto in porta il belga. Gli olandesi provano una reazione al 67' ottengono un calcio di rigore dubbio che Toornstra, però, si fa parare da uno strepitoso Reina.

Commenti
Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 27/09/2017 - 00:46

Hai capito che impresa! Una squadra milionaria ha battuto dei puri dilettanti, rappresentanti di un Paese dove ci sono più noci di cocco che calciatori... il che è tutto dire!