Nibali fa le prove per le Alpi e recupera 28'' in classifica

La prima corsa, quella per la tappa di giornata, viene vinta da un corridore spagnolo: Ruben Plaza, 35 anni, uomo della Lampre Merida di Beppe Saronni, al suo primo successo al Tour de France. Plaza precede Peter Sagan, quinto secondo posto in questa Grande Boucle e terzo giorno all'attacco sin dall'inizio della tappa. Plaza portato l'attacco decisivo sulla ultima salita, il col de Manse, con scollinamento a 12 chilometri dall'arrivo. L'altra corsa, quella per la maglia gialla, oggi la vince il nostro Vincenzo Nibali. E sempre nell'ultima ascesa, i big si danno battaglia. Nibali scatta in salita e lascia tutti lì, poi lungo la discesa non lo vedono più. Arriva 24esimo a 17'44 da Plaza e soprattutto rosicchia 28 secondi in classifica generale. Per il resto attimi di paura per il britannico Geraint Thomas, che viene sbattuto in un fosso dal francese Warren Barguil, il quale sbaglia la curva e picchia con la spalla il povero britannico che finisce gambe all'aria ma risale prontamente in bici. In classifica generale il britannico Froome rimane in maglia gialla con 3'10" su Quintana e 3'32" su Van Garderen. Il nostro Vincenzo Nibali è sempre ottavo a 7'49".