Padel e solidarietà in Sardegna: a Porto Cervo si gioca per l’Airc

Nel Cervo Tennis Club la stagione estiva si è aperta partecipando al torneo organizzato per raccogliere fondi contro il cancro. Ma con la Padel Events si preannuncia un’estate calamita per appassionati di questo sport, vip e calciatori

Il Padel sbarca nel Ghota del Glamour. Il Cervo Tennis Club domenica ha inaugurato la stagione estiva ospitando il Padel Day 2017, una manifestazione che si è svolta contemporaneamente in 40 club d’Italia, sparsi in 12 regioni da Nord a Sud, per promuovere e festeggiare lo sport più in voga del momento, raccogliendo al tempo stesso fondi da destinare all’Airc, l’Associazione italiana per la ricerca sul cancro.Nella kermesse una trentina di giocatori, vestiti rigorosamente di rosa, colore che da sempre simboleggia la lotta dell’Airc contro i tumori, si sono sfidati in due fasi: a gironi e successivamente ad eliminazione diretta. A vincere alla fine la coppia Manlio Putzu e Daniela Dessolis, premiata dal tecnico Giovanni De Rosas e dal presidente della Padel Events, Alessandro Romano, che ha ricordato l’importanza di un torneo dove a vincere più che l’agonismo è stata la solidarietà.Ma il padel al Cervo Tennis Club, è molto di più. Quello di domenica, infatti, è stato solo il primo appuntamento di una serie di kermesse che la Padel Events sta organizzando e che per tutta l’estate animerà la Costa Smeralda, paradiso di sportivi, politici e vip. Nel circolo, che si trova a due passi dalla famosa piazzetta, con il mare a fare da sfondo, si sfideranno decine di aficionados, tra i cui ex tennisti, calciatori, attori e giornalisti. Il padel, insomma, fungerà da calamita per centinaia di sportivi, che amano la Sardegna e da ora hanno un motivo in più per frequentarla.Questo sport, a metà tra il tennis e lo squash, ha oggi il patrocinio della Fit, ma in realtà è nato nel 1898 dallo statunitense Frank Beal, che lo chiamò così perché si pratica con un racchetta a piatto solido. In mezzo secolo ha conquistato l’Italia e oggi conta diecimila giocatori e trecento campi. Quello del Cervo Tennis Club è tra i più belli e c’è da scommettere che chi d’inverno ha scelto le Malvive per godersi sole e mare senza dover rinunciare a giocare, quest’estate sarà in Sardegna.