Pasalic, prima gioia. Niang colleziona flop: l'ultimo su rigore

6 DONNARUMMA Un tiro, un gol. Poi una gran bella parata.

6.5 ABATE Da capitano sprinta e crossa come un'ala vera.

6.5 PALETTA Il solito leader della difesa che pulisce l'area come un vero spazzino dotato di spazzolone.

6.5 ROMAGNOLI È il vero regista: tocca almeno 50 palloni per far partire l'azione che non trova sbocchi.

4.5 DE SCIGLIO La domanda è la seguente: ma quando può tornare stabilmente da quella parte Antonelli?

7 PASALIC Primo gol in rossonero: ordinato, tecnicamente dotato, non ha ancora ritmo ma l'avvenire è garantito.

5 LOCATELLI Record di palloni persi nella sua metà-campo che procurano feroci contropiedi del Crotone e il giallo a Kucka.

5 SOSA Mette sostanza a disposizione dei suoi ma negli occhi rimangono un paio di tiri finiti in curva. (Dal 28' st LUIZ ADRIANO 5 Fa in tempo a divorare un gol già fatto).

7 SUSO È l'unica tigre nel motore milanista. E lo fa giocando sia da ala che poi da centro-campista.

7.5 LAPADULA Non gli riesce il sigillo più facile (sulla linea), gli viene buono il più complicato con un guizzo da rapinatore. (Dal 44' st KUCKA SV Col giallo niente Roma).

3 NIANG Continua a collezionare flop uno dopo l'altro. Egoista sul rigore si fa ipnotizzare da Cordaz. (Dal 36' st HONDA 6 Più utile in 15 minuti che il francese in un'ora).

All. MONTELLA 6.5 Il gioco è da trovare.