Pescara promosso in serie A

Il Pescara ha pareggiato 1-1 in casa del Trapani nel ritorno della finale playoff del campionato cadetto

Il Pescara è promosso in Serie A. Gli abruzzesi hanno pareggiato 1-1 in casa del Trapani nel ritorno della finale playoff del campionato cadetto. Al Provinciale, padroni di casa in vantaggio con Citro al 5'. Nella ripresa, pareggio degli ospiti siglato da Verre al 12'. Nel match di andata all'Adriatico la squadra di Massimo Oddo si era imposta per 2-0 sui siciliani di Serse Cosmi. Il Pescara è la terza squadra a salire nella massima serie dopo Cagliari e Crotone. Gli abruzzesi tornano in Serie A dopo tre anni.

Dalla promozione di Cagliari e Crotone, passando per la salvezza in extremis del Palermo di Zamparini. Se è vero che il possibile ein plein del Mezzogiorno è sfumato proprio nell’ultimo atto dei playoff di serie B insieme ai sogni del Trapani di Serse Cosmi, è altrettanto vero che presenza delle squadre del sud nella prossima serie A raddoppia, modificando e non poco la geografia del massimo campionato che nell’ultima stagione vedeva solo Napoli e Palermo a rappresentare il sud della penisola. Non si tratta di un record, ma è sicuramente un’inversione di tendenza rispetto agli ultimi campionati. Nel 2011-2012 la Serie A annoverava infatti cinque club del sud (Napoli, Cagliari, Palermo, Catania e Lecce), mentre nella stagione 2010-2011 si era registrato il record storico con sei club (Napoli, Cagliari, Palermo, Catania, Lecce e Bari). Ecco le 20 squadre che prenderanno parte alla serie A 2016-2017: Juventus, Napoli, Roma, Inter, Fiorentina, Sassuolo, Milan, Lazio, Chievo, Empoli, Genoa, Torino, Atalanta, Bologna, Sampdoria, Palermo, Udinese, Cagliari, Crotone e Pescara.