Il Pescara spaventa l'Inter, Icardi la salva: finisce 2-1 per i nerazzurri

L'Inter è riuscita a ribaltare la sfida contro il Pescara con la doppietta del suo capitano Icardi, al minuto 77' e 91'. Per il Pescara in gol Bahebeck al minuto 63'

L'Inter di de Boer soffre terribilmente ma alla fine riesce a ribaltare un match che si era messo malissimo. Al minuto 63', infatti, l'ottimo Pescara di Massimo Oddo si era portato in vantaggio con la grande rete di Bahebeck, ex Psg e Saint-Etienne. Dopo un primo tempo compassato, equilibrato e con poche emozioni, nella ripresa gli abruzzesi hanno colpito nel momento migliore dei nerazzurri con il neo entrato Bahebeck che ha fatto venire un brivido sulla schiena del tecnico olandese dell'Inter. Per fortuna ci ha pensato il capitano Mauro Icardi, con una doppietta sontuosa, a regalare la prima vittoria in campionato per la Beneamata. Al minuto 77', Maurito ben imbeccato da Ever Banega ha trovato il gol del pari con un gran colpo di testa in anticipo sul suo marcatore.

Il minuto 91 è quello decisivo, visto che è sempre Banega a cerca di costruire il gioco, la palla arriva con un rimpallo a Icardi che approfitta di un flipper fortunato tra due giocatori del Pescara e fa secco Bizzarri con un destro potente e preciso su cui l'ex Real Madrid e Chievo Verona non ci può affatto arrivare. Icardi sale a quota tre reti in campionato e a 55 totali in 108 presenze, più di un gol ogni due partite, per l'ex Barcellona e Sampdoria che si conferma sempre più decisivo e leader di questa squadra. I nerazzurri salgono a quota 4 punti in classifica, agganciando proprio gli abruzzesi e scavalcando i cugini del Milan fermi a 3 punti. Domenica prossima, ore 18, l'Inter dovrà affrontare la Juventus capolista che ha fatto vedere di essere in forma strepitosa in queste prime tre giornate avendo battuto tre squadre come Fiorentina, Lazio e Sassuolo: servirà ben altra prestazione per conquistare bottino pieno.