Si distrae per bere: portiere incassa un gol assurdo

Flekken, portiere del Duisburg, ha dato le spalle al campo per dissetarsi. L'Ingolstadt ne approfitta e segna il gol del pareggio: è successo nella serie B tedesca

Mark Flekken, portiere olandese del Duisburg, si è reso protagonista di qualcosa di assurdo nel match di campionato, di Serie B, tedesca disputato ieri pomeriggio contro l'Ingolstadt. Sul risultato di 1-0 per il Duisburg, che giocava in casa, infatti, Flekken si è completamente disinteressato del gioco incassando un gol assurdo. Con l'Ingolstadt in possesso del pallone, nella propria metà campo, Flekken ha pensato bene di girarsi per dissetarsi: peccato che in pochi secondi gli ospiti con un lancio lungo sono arrivati presto in area di rigore dei padroni di casa.

Flekken, ancora girato, non si è accorto di niente con un suo compagno che ignaro di quanto stesse succedendo ha effettuato un retropassaggio di testa. A raccogliere il pallone, però, non c'era il portiere ma l'attaccante dell'Ingolstadt Kutschke che ha così realizzato il gol del provvisorio pareggio. Pubblico di casa incredulo, così come tutto il Duisburg, Flekken compreso. Per sua fortuna, però, la partita è terminata per 2-1 in favore delle Zebre che nella ripresa hanno vinto con il rigore realizzato da Tashchy.