Premier League, Conte umilia Mourinho: il Chelsea vince 4-0 sullo United

Il Chelsea di Conte prende a sberle lo United di Mourinho: apre le danze Pedro, raddoppia Cahill, triplica Hazard e chiude i conti l'ex Leicester Kante

Il Chelsea di Antonio Conte umilia per 4-0 il Manchester United di José Mourinho. I Blues non hanno avuto pietà del loro ex mentore ed hanno regolato i Red Devils con due gol per tempo. Nel primo tempo, i padroni di casa vanno subito avanti con la rete dell'ex Barcellona Pedro che dopo 31 secondi porta in vantaggio i suoi sull'incertezza di Blind e Smalling. Al 21' arriva anche il gol del 2-0 con Gary Cahill che approfitta della dormita di Smalling e in girata batte per la seconda volta De Gea.

Lo United è ormai alle corde e al 62' la partita è chiusa da Eden Hazard che sigla un gran gol con un tiro a giro che si insacca alla sinistra di De Gea. Passano solo 8 minuti e il Chelsea cala il poker con la rete del centrocampista N'Golo Kantè che approfitta dell'ennesima incertezza della difesa di Mourinho. I Red Devils restano al settimo posto a quota 14 punti mentre i Blues volano a quota 19 agganciando il Tottenham di Pochettino, a meno 1 dal trio di testa composto dal Manchester City di Guardiola, dall'Arsenal di Wenger e dal Liverpool di Klopp. Mourinho è stato sconfitto allo Stamford Bridge, stadio che l'ha visto assoluto protagonista per diverse stagioni. Questo ennesimo stop stagionale per lo United non sarà preso affatto bene dalla famiglia Glazer che ha investito molto in termini tecnici ed economici sul portoghese.

Commenti

tiromancino

Dom, 23/10/2016 - 22:31

L'aurea del number one è finita,dal triplete alle sberle con tanto di esonero,che brutta fine