Psg, Draxler in tackle: "Spesi 400 milioni ed eliminati agli ottavi di Champions"

Il tedesco del Psg si è scagliato contro il suo allenatore per l'eliminazione dalla Champions League: "Quest'estate abbiamo speso 400 milioni di euro e tutti hanno detto che le cose sarebbero cambiate, ma non siamo riusciti a superare il turno"

Il Psg di Unai Emery è stato sconfitto dal Real Madrid di Zinedine Zidane e dice così addio alla Champions League. Lo sceicco Nasser Al-Khelaifi si è detto deluso per la cocente eliminazione arrivata solo agli ottavi di finale. Neymar era assente ma su Instagram ha postato tutta la sua delusione: "Sono triste per la sconfitta, ancora più triste per non aver potuto essere in campo ad aiutare i miei compagni. Quello che mi lascia orgoglioso è aver visto il loro sforzo".

Neymar ha espresso il suo dispiacere per l'eliminazione, mentre Julian Draxler, ai microfoni dell'emittente tedesca Zdf, ha tirato una bordata al suo allenatore Emery: "Quest'estate abbiamo speso 400 milioni di euro e tutti hanno detto che le cose sarebbero cambiate, ma non siamo riusciti a superare il turno. Il Real Madrid ha giocato tranquillamente, non era nervoso. Abbiamo fatto girare il pallone ma non puoi vincere facendo soltanto questo. Abbiamo meritato l'eliminazione, quando sei sotto 3-1 con il Real non puoi solo fare dei passaggi e sperare che qualcosa cada dal cielo". Di certo a fine stagione Emery sarà sollevato dall'incarico e a Parigi si parla già di un suo possibile successore anche se oggi è difficile fare dei nomi. Una cosa è certa: dopo i lauti investimenti fatti in questi anni il Psg non si può più permettere di steccare in Champions League.

Commenti

claudioarmc

Mer, 07/03/2018 - 20:04

Soliti cazzoni francesi