Psg, parla lo sceicco: "Cavani confermato. Blanc? Vedremo. Mi piace Simeone"

Lo sceicco qatariota ha parlato del futuro del suo allenatore, di Cavani e di Simeone: il Psg subirà una grande rivoluzione in estate

Il Psg, quest’estate, subirà una gran rivoluzione: parola di Nasser Al-Khelaifi. Lo sceicco, numero uno del club francese non ha usato mezzi termini per definire la stagione della sua squadra che per l’ennesima stagione non è riuscita ad arrivare in fondo alla Champions League, obiettivo dichiarato.

Al-Khelaifi, ai microfoni di Le Parisien ha silurato di fatto Laurent Blanc: “Secondo me è stata una stagione fallimentare. Non abbiamo raggiunto il nostro obiettivo in Champions League, sono deluso. Se ho ancora fiducia in Blanc? Io sono sempre stato con lui da tre anni a questa parte. Ma ora bisogna capire cosa fare l'anno prossimo per essere più forti sul piano europeo. Ora devo farmi le giuste domande. Ci sto pensando, potrebbero esserci molti cambiamenti. È arrivato il momento di cambiare, bisogna iniziare un nuovo ciclo. Voglio vincere la Champions, sono sicuro che la vinceremo". Blanc, dunque, sembra arrivato al capolinea. Il club transalpino ha una potenza economica incredibile e in questi anni ha investito molto, ha dominato in Francia ma non è mai stato incisivo in Europa.

Il proprietario del Psg ha poi blindato Edinson Cavani, grande obiettivo della Juventus di Massimiliano Allegri, e ha riempito di elogi l’Atletico Madrid di Diego Pablo Simeone: "Cavani è uno dei migliori al mondo, ha segnato tantissimi gol nella sua carriera. È uno dei migliori centravanti in circolazione, perché cercare altro? L’Atletico Madrdi? Ho grande rispetto per l'Atletico, il club, la squadra ei suoi tifosi. Hanno sempre una grande motivazione e anche quest'anno hanno meritato di accedere alla finale. Questa è la seconda volta in tre anni che il gioco e che non a caso".